Fuorisalone 2017: +27 vie del design da vedere a Milano dal 4 aprile

Fuorisalone 2017: +27 vie del design da vedere a Milano dal 4 aprile, dove troverete cose che non vedrete mai da nessuna altra parte al mondo!

Fuorisalone 2017: un ordine alfabetico per via ed ispirazione!

#1.  BAGGIO. Sabato 8 aprile, l’Associazione culturale Viverebaggio Baggio ci porta alla scoperta  di arte, performances, inaugurazioni, mostre diffuse, street art ed eventi per tutti in occasione di OCCHIO A BAGGIO, un modo in più per partire alla scoperta di questa città alle porte della nostra città [mappa]

#2 (+#3). BASE, Via Bergognone 34 &  Moleskine Café, Corso Garibaldi 65 – Bradley Theodore con Moleskine

#4.via Vincenzo Bellini 1 – 5 fotografi interpretano 5 opere di Vico Magistretti

#5. via Bergognone 26Il piacere di scegliere sarà il file rouge degli eventi proposti per il Fuorisalone dai brand Whirlpool, Hotpoint e Indesit in cui i protagonisti assoluti saranno i visitatori. Ad accoglierli,testimonial d’eccezione come Ale&Franz, Elena Barolo e le Pink Trotters.

#6. BORGO DI CHIARAVALLE. Visite Guidate a cura dell’Associazione Borgo di Chiaravalle:

  • Giardino Condiviso “Terra Rinata”, Via S. Bernardo 35/6, apertura 5-6-7 aprile 10.00-13.00.
  • Presso la Locanda di Chiaravalle, Via S. Bernardo, 36, apertura 4-9 aprile, orari del ristorante, mostra di arte e design a cura di Arte da mangiare.
  • Abbazia di Chiaravalle e Antico Mulino, Via S. Arialdo 102, apertura e visite guidate all’Abbazia 4-9 aprile, all’Antico Mulino 8-9 aprile, per gli orari delle visite guidate rivolgersi all’Info Point di Chiaravalle: infopoint@monasterochiaravalle.it tel: 02 84930432.
  • Sabato 8 aprile, 15.00-18.00 in Abbazia incontro “Spiritualità, cultura e coltura” e a seguire visita guidata al complesso monastico “Chiaravalle e le arti: il legame con Milano” (prenotazione obbligatoria). Evento a cura di Koinè cooperativa sociale all’interno del progetto “Cogita et labora”.
  • Frutteto S. Bernardo, Cascina S. Bernardo, Via S.Arialdo 131. Passeggiata di design nella natura attraverso il “Frutteto” gestito dalla Società Umanitaria, in collaborazione con Nocetum.

Le mostre e gli incontri sono ad ingresso gratuito.

#07. Brera Design District. MAPPA

#08. via Brera 2.  MAD Zone® presenta Erotic Pop Design: The Contemporary Design of Love. Dal 4 all’11 aprile: collettiva di designers, artisti e stilistis sui temi universali dell’amore e dell’erotismo accanto alla nuova realtà nel mondo dell’illuminotecnica “LUCETU” nata da due amici, Isacco Brioschi architetto e designer e Corrado Rivolta creatore di luce. Oggetti in ceramica, piatti e toy a tema in un’inedita capsule dal titolo ‘Not Just for Lady’ (www.madzone.it).

#09.via Cecilio Stazio 18. NoLo Creative District. Salumeria del design presenta Fuorisalume a base di pane, salame e design. Fino a domenica 9 aprile 2017, dalle 17:30 alle 22:30.
Giovedì 6 aprile: Opening con aperitivo speciale a 4€ e degustazione di salumi della tradizione locale offerti dalla storica azienda Salumi Pasini.
Venerdì 7-8-9 aprile: Aperitivo e musica in vinile a cura di Salumeria del Design
Un progetto collaborativo che mette in rete spazi creativi, atelier, gallerie d’arte, botteghe artigiane e negozi di Nolo, quartiere a Nord di Piazzale Loreto.

#10. via Conte Rosso, 8.  Fuori Salone Ventura – Lambrate, fino al 12 aprile, dalle 10.00 alle 19.30: la mostra One – One Planet One Future dell’environmental artist franco-americana, che vive a Milano, Anne de Carbuccia.  Anne de Carbuccia ha recentemente rinnovato un gruppo di edifici del 1920 per creare il suo studio, nonché la sede italiana della sua fondazione. Dopo aver viaggiato per tre anni nei luoghi più estremi del pianeta, ha realizzato le sue fotografie che fanno uso dell’iconografia della vanitas, tipica dei secoli XVI e XVII, inserendo il teschio e la clessidra come classici simboli della vanità umana e del tempo che fugge. Questi oggetti, insieme a elementi organici trovati in loco, danno la possibilità ad Anne di creare installazioni-santuario per richiamare attenzione sui problemi del luogo e onorarne la bellezza.  www.oneplanetonefuture.org/it/

#11. Via Corsico, 1. 28 Posti bistrot,  Designer in cucina.  Guidati dallo chef Marco Ambrosino i designer propongono le loro gustose idee, dal 4 all’8 Aprile, 20.00—24.00

  • 4/4: Matteo Cibic – Crick, Pluf, Fresh
  • 5/4: EligoStudio – Acquario
  • 6/4: Diego Grandi – Dalla terra al mare
  • 7/4: Maddalena Casadei e Marialaura Rossiello Irvine – Chiaiolella
  • 8/4: Cristina Celestino – Ostregheta

#12. Corso Buenos Aires 36: mostra “Tatazumai”, da lunedì 3 a venerdì 7 aprile, presso il Flagship Store MUJI. La mostra si inserisce all’interno del Fuorisalone di Milano e prevede la presenza di sei famosi artisti provenienti dal Giappone, che esporranno le proprie opere in esclusiva per l’Italia.

#13. via privata Cuccagna 2-4Capitalism is over. In Cascina Cuccagna. Dal 1 al 9 aprile,
h. 11.00 — h. 21.00

#14. via Daverio 7. Parco Agricolo Sud Milano – Metro Porto di Mare. Inaugura ufficialmente “Arte da mangiare mangiare Arte” che darà vita al NUOVO Distretto di Design del TERRITORIO e dell’AGRICOLTURA nella VALLE DEI MONACI , un Distretto del Design tra spiritualità, territorio e agricoltura!
DepurArt Lab Gallery – Centro Nocetum – Borgo di Chiaravalle: Giardino condiviso di Terra Rinata, Locanda di Chiaravalle , Abbazia di Chiaravalle e Antico Mulino – Frutteto S. Bernardo. (www.artedamangiare.it)

  • Centro Nocetum, Via S. Dionigi, 77 (Cascina Corte S. Giacomo) apertura 11.00-18.00.
  • DepurArt Lab Gallery, Via S. Dionigi, 90 , orari di apertura 11.00-18.00, domenica 9.30-12.00
  • Mostra di tombini in ghisa della fonderia Montini, vincitrice del Compasso d’oro di ADI con il progetto SFERA: la collezione di tombini con ironiche finiture di superficie riconsidera l’umile ma fondamentale elemento di arredo urbano.
  • Sarà inoltre visitabile l’innovativo impianto di Depurazione di Milano Nosedo, eccellente esempio di architettura dell’acqua, progettato dal Prof. Architetto Braghieri.
  • omenica 9 aprile, ore 10.00 Cold Discussion “ACQUA: forma e sostanza”, discussione aperta e interdisciplinare sul tema dell’acqua a cura dell’artista Laurentiu Craioveanu.
  • ore 10.30 partenza della Milano Nordic Walking.

#15. via Durini 19, MicroLabirinto di bambù di Franco Maria Ricci. Ricordate quello grande, vicino al Fidenza Village? Bene, ora è a Milano, ma solo dal 4 al 9 aprile 2017. Il visitatore scoprirà le nuove cucina dell’azienda parmense attraverso la reinterpretazione, in piccolo e in bambu, del sogno di Franco Maria Ricci e tra le opere dell’artista Giovanni Bressana. Serata speciale il 5 aprile, con lo chef stellato Massimo Spigaroli. Il 6 e il 7 aprile, percorso alternativo con diversi assaggi alla scoperta di sapori esclusivi.

#16. via Giulio Romano 8, The Room. Snitch Design Market”, un’esposizione mercato fuori dagli schemi condita di showcooking, street food, brunch, aperitivi, concerti e djse. Dal 4 al 9 aprile con ingresso libero.

#17. Isola Design District. MAPPA

#18. via Jommelli 24 – La stanza da letto di Van Gogh come non l’avete mai vista, Casa Museo Spazio Tadini (dal 1 al 16 aprile).

#19. via Larga, Università degli Studi di Milano: Rio+Design, l’eccellenza del design di Rio de Janeiro. Quattordici creazioni firmate da progettisti rinomati e giovani talenti dell’arredo, dell’oggettistica, dell’illuminazione. E ancora un progetto innovativo di stampa 3D su materiale ceramico che sarà presentato dal laboratorio NEXT dell’università PUC-Rio. Mostra Be Brasil, organizzata dall’Agenzia Brasiliana per la Promozione delle Esportazioni e Investimenti (Apex-Brasil).

#20. via Massimiano 25. Fuorisalmone: Ventura Design District. Da martedì 4 aprile 2017 alle 10:00 a dpmenica 9 aprile 2017 alle 18:00. MAPPA

#21. via Melzo 30, Porta Venezia. Frigerio 21, brand milanese di pezzi unici di furniture design in marmo che dal 4 al 9 aprile avranno luogo negli spazi della galleria d’arte contemporanea “Gli eroici furori” di , all’interno del circuito Porta Venezia in Design. Tutti i giorni aperitivo aperto al pubblico ed evento clou il party di mercoledì 5 aprile, con sushi buffet e djset fino a tardi.

#22. via Padova, 76 . Magazzino76, negozio di vintage e modernariato – “La storia del design non è solo roba da museo e in occasione del Fuorisalone la racconta Magazzino76, spazio espositivo che colleziona, restaura e vende arredi d’altri tempi. Vietato non toccare!”, pagina Facebook.

#23. Piazza Missori 1, Hotel dei Cavalieri: Haiti sui tetti di Milano. Giovedì 6 aprile presso la terrazza al 10° piano dell’hotel  verrà presentata e posizionata per la prima volta a Milano la torre Warka Water dell’architetto Arturo Vittori, insieme al la linea di sculture indossabili Culture a Porter, entrambi progetti umanitari a favore della popolazione di Haiti. Dalle 19 alle 23, aperitivo con cocktail e djset a tema, con special guest la modella haitiana Christelle Lesifort.

#24. Corso Monforte, Palazzo Isimbardi . Inspired in Barcelona: in & out”, un’immersione a 360° nel lifestyle di Barcellona.

#25. viale Pasubio 21, Icon Design Talks, dal 4 al 9 aprile in Microsoft House (Fondazione Feltrinelli). Party sotto il cielo vetrato della Microsoft House e casa Feltrinelli.

 

#26. via Pontaccio 12 – l’edificio del ‘700 risplende sotto i corpi illuminati di Delta Light, alcuni dei quali sviluppati con grandi nomi dell’architettura e del design internazionale, come lo Studio OMA, il designer/artista Arik Levy e il lighting designer Dean Skira.

 

#27. via San Damiano, 2, Galleria Fragile – Misiad produce la Mostra Selfie. Installation as self-representation curata da Laura Agnoletto, ovvero quattro installazioni site specific sul tema dell’autorappresentazione nei confronti dell’oggetto da parte di quattro importanti designer: Massimiliano Adami, Alessandra Baldareschi, Marzio Rusconi Clerici e Paolo Ulian.

 

#28. Via Senato e Via della Spiga, Baglioni Hotel Carlton.  Affresco di luci di Gaspare Di Caro, a cura di Lorenzo Canova, storico, critico d’arte e curatore di mostre in musei e spazi pubblici italiani ed internazionali.

Aggiornamento (a grande richiesta)

#29. via Durini 24, Bonotto.  La storica azienda del tessile italiano e Miniwiz, leader mondiale nella realizzazione della tecnologia circolare, presentano Bonowiz, ovvero, come si creano tessuti preziosi per l’economia circolare attraverso ‘Gardening the Trash’ durante il Fuorisalone 2017, sotto la direzione artistica di Cristiano Seganfreddo.

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.