Milano capitale dei picnic, i più straordinari di maggio 2017

Milano capitale dei picnic: solo nel mese di maggio 2017 ne verranno organizzati due fuori da generi e da non perdere, ecco dove e perché

Milano capitale dei picnic? Sono già passati due anni quando, in Parco Sempione, si organizzava la merenda sull’erba più grande del mondo: ben un chilometro.

Merito del network creativo Non Riservato, che ha pensato a questo Pixel Picnic per creare un’opportunità di  socializzazione in più negli spazi pubblici.

Un’esperienza così divertente e suggestiva, con vista sull’Arco della Pace e Castello Sforzesco, non poteva tornare per la terza volta.

Classica tovaglia a quadrotti bianchi e rossa. Come dei Pixel.
Un grande pranzo collettivo. A ingresso libero.

L’appuntamento con la terza edizione di Pixel Picnic sarà domenica 7 maggio 2017, dalle ore 12, davanti al Teatro Continuo di Burri (mappa).

Milano capitale dei picnic: le regole di  Pixel Picnic

  1. è necessario portare il proprio cestino da picnic
  2. è necessario portare un cuscino dove sedersi
  3. sono suggerite specialità take-away per il pranzo all’aperto
  4. e per chi non vuole cucinare? C’è tanto di supporto di ristorazione in loco

Milano capitale dei picnic: il programma di  Pixel Picnic

– Il giardino magico urbano, a cura di Asterisma: laboratorio con l’illustratrice Serena Marangon in cui si incontrano illustrazione, natura e scienza. I partecipanti realizzeranno un piccolo libro con il disegno, il collage e timbri (lavoro collaborativo di un bambino con un adulto).

#Mammachesorpresa, a cura di Onalim: laboratorio per creare un biglietto di auguri, che saranno poi recapitati da Onalim durante il giorno della festa della mamma.

Le mappe sentimentali, a cura di Onalim: ai partecipanti al picnic verrà chiesto quali luoghi di Milano associano a quali sentimenti.

I Ghostbusters del Sempione, a cura di Dramatrà: caccia al fantasma all’interno del Parco. Gioco urbano a squadre con enigmi e prove da superare, per scoprire leggende e storie dimenticate tra i sentieri del Sempione.

– Fuochi di bio-artifcio, a cura delle Compagnie Malviste: i partecipanti al picnic sono invitati a realizzare una performance con fazzoletti/tovaglioli colorati per stimolare il senso d’appartenenza alla comunità e al territorio.

Esercizi di meraviglia su due ruote, con WonderWay: biciclettata di esplorazione tra parco Sempione e dintorni, dove ad essere protagonisti saranno gli sguardi e la mappatura emotiva di ogni partecipante. In alcune soste di potrà giocare con una serie di esercizi per risvegliare il senso di meraviglia.

Promemoria Urbanblog, a cura di ArtCityLab: installazione dell’artista Sophie Usunier occuperà uno spazio con tanti post-it che andranno a comporre un “grande disegno”.

- Laboratorio di falegnameria per bambini, a cura di Gallab: come dei piccoli falegnami, i partecipanti useranno un’attrezzatura appositamente studiata per loro, stimolando capacità pratiche e costruttive (dai 5 anni in su)

Slow Run, a cura di Onalim: corsa benefca e goliardica sulla distanza di 5 metri, dove vince chi arriva ultimo. L’evento aderisce alla XI Giornata Mondiale della Lentezza

Milano Senza Muri, a cura di Onalim: marcia per l’accoglienza dei migranti. L’appuntamento del 7 maggio è all’Arco della Pace alle ore 11.

– Bubble Football, a cura di Associazione italiana di Bubble Football: rivisitazione del tradizionale calcetto a 4. I giocatori si trovano all’interno di enormi e gommose bolle gonfabili che inghiottono il giocatore stesso, lasciando libere solo le gambe.

Lezioni di Muay Thai, a cura di A.S.D. Ring Of Life: stage gratuiti di Kickboxing e Muay Thai suddivisi per età e per livello di esperienza.

Non mancheranno  concerti, spettacoli, laboratori, performance, teatro, la web radio di Milano Shareradio e il Dj set di Filoq.

Milano capitale dei picnic: Flower Power sul Naviglio a Gaggiano

Il 21 maggio, dalle 10 alle 21, sulla sponda del Naviglio di Gaggiano (Mappa).

Milano capitale dei picnic: il programma di Flower Power

ore 10,00 – Colazione campestre
ore 12,00 – Picnic sul Naviglio con cestino di prodotti locali
ore 15,00 – Happy Orto. Laboratorio alla scoperta dell’orto dedicato ai più piccoli
ore 17,00 – Aperitivo Flower Power

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.