Aperitivi al museo,runners alle 5.45, Morgan suona la centrale elettrica e….

Giovedì 15 giugno: conversazione e aperitivo in Museo a 9 euro

Il primo appuntamento si è svolto l’8 giugno scorso, con L’Attrezzeria Cine Teatrale E. Rancati. Si rinnova anche questa settimana, e per tutti i giovedì fino al 20 giugno, con il patrocinio di Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, l’aperitivo al museo, il Museo Bagatti Valsecchi.

Filo conduttore del ciclo di incontri è la straordinaria capacità artigianale di uomini e donne che del loro mestiere hanno fatto un’arte straordinaria, imponendosi come eccellenze nel panorama mondiale.

Alle parole dei protagonisti si alterneranno immagini, oggetti e testimonianze del loro lavoro, per offrire al pubblico un incontro tangibile e ravvicinato con i mestieri d’arte di volta in volta affrontati. Al termine delle conversazioni un aperitivo in terrazza offre l’occasione per avvicinare gli ospiti e proseguire le conversazioni in un ambiente più informale.

15 giugno, ore 20
Mario Dossi e Roberto Fumagalli conversano con Paola Zatti
Gipsoteca Fumagalli e Dossi: la formatura in gesso applicata all’arte

29 giugno, ore 20
Alessandro Grassi conversa con Giulia Benati
Vetrate artistiche Grassi: dipingere con la luce

Visita guidata > ore 19
Conversazione > ore 20
Aperitivo > ore 21

Ingresso al Museo: 9 euro
Si consiglia la prenotazione T 02 76006132 / rsvp@museobagattivalsecchi.org

Venerdì 16 giugno: Breakfast Run, 5 km di corsa alle 5,45 durante la Social Media Week

Un percorso di 5 km per un risveglio muscolare unico nel suo genere, da vivere nei centri storici di alcune delle città più belle d’Italia, che culmina in una colazione sana e nutriente al Breakfast Village, prima di ritornare a immergersi nella routine quotidiana. Sette le città che, da maggio a luglio, vivranno un’alba particolare: 19 maggio Trento; 26 maggio Roma; 9 giugno Venezia; 16 giugno Milano; 23 giugno Torino; 30 giugno Verona e 8 luglio Bormio. Tutte tappe fissate al venerdì tranne l’ultima, quella di Bormio, prevista il sabato.Una tappa confermata in più rispetto a quelle dell’anno scorso.
A Milano si parte alle 5.45 da Parco Sempione, in concomitanza con l’ultima giornata della Social Media Week Milan, nostro Partner locale.

Per ogni tappa, i consigli dei nutrizionisti di SANIS – Scuola di Nutrizione e Integrazione nello sport, coordinati da Felicina Biorci, Biologa Nutrizionista e membro del comitato scientifico di SANIS, su come adottare una corretta alimentazione nella pratica sportiva.

PER PARTECIPARE: iscrizioni aperte sul sito breakfastrun.it.
Il costo dell’iscrizione è di 14 euro, che salirà a 16 qualora ci si voglia iscrivere nelle 24 ore che precedono l’evento.
Info e iscrizioni: www.breakfastrun.it, info@breakfastrun.it

Dal 15 al 18 giugno nel Parco di Monza quattro giorni di concerti

Sono gli I-Days 2017, quattro giorni di musica che partiranno alle ore 13 del 15 e 16 giugno. Sabato e domenica apertura dei cancelli alle ore 11.30 .

Il Festival inizia il 15 giugno: protagonisti i Green Day, in concerto alle 21. La scaletta completa prevede anche i concerti di Twist and Shout (alle 15); Shandon (16.30) e Tre Allegri Ragazzi Morti (alle 17.45), Rancid (alle 19).

Venerdì 16 giugno: Radiohead, in concerto a partire dalle 21.30. Prima di loro: Santa Margaret (alle 16), Ex-Otago (alle 17), Michael Kiwanuka (alle 18.15) e James Blake (alle 19.45).

Sabato 17 giugno: Linkin Park (ore 21). Ad aprire la giornata lo staff di Linoleum (alle 13.55), mentre a seguire ci sono i concerti dei Sick Tamburo (15.25) e dei Nothing but Thieves (16.50). Alle 18.20, i Sum 41, mentre prima dei Linkin Park salgono sul palco i Blink 182.

Domenica 18 giugno: Justin Bieber, in programma alle 21.20. La giornata parte già alle 14.40 con Mamacita. A seguir Alma (16.10), i Bastille (17.25) e il dj Martin Garrix (19.10).

Sono previsti tre ingressi: Vedano Rosso; Vedano Giallo e Mirabello Verde (ogni biglietto indica la via e il colore da cui accedere all’area concerto). E’ importante raggiungere l’area entro e non oltre le 17, in modo da rendere regolare il flusso di persone ed i controlli (fonte: Il Giorno)

Domenica 18 giugno:Morgan suona la centrale elettrica di Crespi d’Adda

Domenica 18 Giugno a Crespi d’Adda, patrimonio UNESCO, il pubblico potrà godere degli esiti artistici della prima fase del progetto educativo e formativo biennale ZTC – Zone a Traffico Culturale.

Si tratta di un viaggio alla scoperta dei territori dell’Adda, attraverso gli occhi di artisti affermati e di chi si sta preparando a diventarlo: guide d’eccezione Morgan, il fotografo Luca Campigotto, l’attore Luca Stano con il docente Massimo Negri. Dalle ore 21.

Lo spettacolo si chiuderà con un concerto di Morgan al pianoforte.

Spettacolo gratuito. A causa dei vincoli di sicurezza della prestigiosa location che lo ospiterà, lo spettacolo sarà a numero chiuso. Prenotazioni sul sito del progetto: www.zoneatrafficoculturale.it.

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.