Il Cimitero Monumentale come non l’avete mai visto, domenica 25 giugno

Per la rassegna “Museo a Cielo Aperto”, dalle ore 10 alle 13, e che proseguirà gratuitamente ogni ultima domenica del mese fino a ottobre.

Domenica 25 giugno, dalle ore 10 alle 13, Cimitero Monumentale si ripropone come set di passeggiate tematiche all’interno del programma “Museo a Cielo Aperto”, promosso dal Comune di Milano e realizzata da Fondazione Milano Scuole Civiche.

PER TUTTA LA MATTINA – proiezione di cortometraggi realizzati dalla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti.

Dodici esercizi di stile realizzati all’interno del Laboratorio di Fotografia Cinematografica nell’anno accademico 2015/16, che si ispirano ed elaborano gli elementi visivi, le suggestioni di luce e i temi ricorrenti nella filmografia del maestro Luchino Visconti: i pranzi famigliari, gli amori difficili, i complicati rapporti madre-figlio-amante.

VISITE GUIDATE ALLE 10 E ALLE 10.30 – dal piazzale esterno partiranno due visite guidate a cura dei volontari del Servizio Civile e del personale dipendente del Cimitero Monumentale.

I percorsi saranno dedicati ad approfondire alcuni aspetti e curiosità all’interno del ricco patrimonio scultoreo custodito nel Cimitero Monumentale. Due, i filoni:

“Il Monumentale al femminile”
“La scultura di Adolfo Wildt”

Le visite guidate sono gratuite e prenotabili al gazebo a partire dalle ore 9.30 fino al raggiungimento del numero massimo previsto per gruppo.

CORTO TEATRALE. ORE 11.15 – Dentro il Famedio. E’ una piece appositamente scritta e interpretata dai diplomati della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. Protagonista: l’astronomo Giovanni Schiaparelli che riposa al Monumentale.

CONCERTO. ORE 12.15. Miles’ Wave di Andrea Candeloro Trio (Andrea Candeloro – Pianoforte, Fabrizio Carriero – Batteria, Francesco Marchetti – Contrabbasso).

La rassegna “Museo a Cielo Aperto” proseguirà ogni ultima domenica del mese fino a ottobre. Prossimi appuntamenti il 30 luglio e il 27 agosto dalle 10 alle 13, il 24 settembre e il 29 ottobre dalle 10 alle 18.

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.