Milano weekend di fine luglio: 5 motivi per rimanere in città e divertirsi!

Parte oggi l’ultimo weekend di luglio, molti sono in viaggio verso i luoghi di vacanza. Perché rimanere a Milano ed essere contenti? Ve lo diciamo noi!

Milano weekend di fine luglio: 5 motivi per rimanere in città e divertirsi!

#1. Cantando Battisti a squarciagola al Castello Sforzesco

Nell’ambito dell’iniziativa “Estate Sforzesca“, proseguono gli appuntamenti a Castello Sforzesco.
Venerdì 28 luglio, ore 21, lo spettacolo Semplicemente Battisti proporrà le migliori canzoni del grande cantautore romano, interpretate da Antonio Galbiati, Rosella Cazzaniga, Francesco Corvino, Luca Profilo Pieno Meneghello e Nicolò Fragile.

Costo: 15 euro – posti a sedere non numerati
Apertura ore 20 | concerti dalle 21
info @salumeriadellamusica@gmail.com
www.lasalumeriadellamusica.com | prevendite www.Mailticket.it

#2. Il Terrone Fuori Sede – Cibo dal Sud

Al Parco Tittoni di Desio, dal 28 al 30 luglio, un weekend-omaggio al Sud tra buon cibo di food truck qualificati, concerti gratuiti, mercatini e balli. Non mancano le aree bambini.

Orari: venerdì dalle 17 | sabato e domenica dalle 11.

#3. Degustare birra nella Versailles di Milano

Dicono che Villa Arconati sia la piccola Versailles di Milano. Comunque sia, venerdì 28 luglio sarà la suggestiva location di una degustazione gratuita di birre artigianali.

Per l’occasione, il Birrificio Artigianale Follia Pura produce in esclusiva e in serie limitata SISILI per Villa Arconati-FAR, la nuovissima Pils genuina e rinfrescante, ma soprattutto “buona” perché acquistandola si contribuisce al progetto di recupero e valorizzazione della Villa.

L’evento replicherà ad agosto il 4 e 25 del mese.
Per informazioni: www.villaarconati-far.it

#4. Cinema e un’Estate allo Scalo

Dopo la grande riapertura dello scorso weekend, lo Scalo ex Mercato Metropolitano prosegue il suo cartellone di street food, cinema, sport, eventi.

In programma di questo weekend 28-30 luglio 2018:
L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri
Quel fantastico peggior anno della mia vita
dalle ore 21,30.

#5. Spaziando con lo sguardo verso l’infinito e oltre: da Grattacielo Pirelli

Il grattacielo di Giò Ponti in apertura straordinaria, domenica 30 luglio, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17:30) .

Saranno visibili il belvedere Jannacci (31° piano), l’aula consiliare e le mostre ospitate (la permanente sui 60 anni del Palazzo, l’esposizione di Betto Lotti e un’opera dell’artista Carlo Ramous).

Adatto anche ai bambini.

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.