Aperti a Natale: 5 mostre e altrettanti Musei in apertura straordinaria

Mostre, musei, collezioni, luoghi d’arte di Milano regalano un’apertura straordinaria per tutti gli amanti della bellezza e della storia – GLI ORARI

Aperti a Natale: musei e mostre di Milano, anche questo 25 dicembre, si fermeranno solo per poche ore così da consentire ai milanesi in cerca di una passeggiata – smaltisci panettone e ai tanti turisti ospiti della nostra città di non perdere le chicche d’arte e cultura in esposizione permanente o temporanea.

Aperti a Natale con quali orari? E quando?

Abbiamo selezionato gli appuntamenti d’arte più apprezzati della stagione:

1. Palazzo Reale – aperto a Natale e Capodanno, solo nel pomeriggio

Si potrà così ammirare anche il 25 dicembre, dalle 14.30 alle 18.30, la mostra-boom di visitatori dell’anno ‘Dentro Caravaggio‘.
Aperto anche il 26 dicembre.

#2. Mudec – aperto a Natale e Capodanno, solo nel pomeriggio

La collezione permanente resta aperta dalle 14.30 alle 19.30 (la biglietteria come sempre chiude un’ora prima)

#3. Padiglione d’Arte Contemporanea

Aperto il 25 dicembre dalle 14.30 alle 18.30

#4. Palazzo Marino

Con la maestosa “Sacra Conversazione” di Tiziano

#5.#Museo del Novecento

Aperto dalle 14.30 alle 18.30

#6. PAC, Padiglione d’Arte Contemporanea di via Palestro

Domenica 24 sarà aperta dalle 9.30 alle 14.30.

#7.Triennale

Domenica 25 dicembre sarà aperta dalle 14.00 alle 20.30

I musei civici di pertinenza del Comune, come quelli di Castello Sforzesco, invece…

chiuderanno il giorno di Natale, lunedì 25 dicembre, e lunedì 1° gennaio 2018

>Ph. FanPage.it

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.