MiArt e Milano Art Week 2018: tornano gli eventi dell’arte di Milano!

Miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano, sarà nei padiglioni di Fieramilanocity dal 13 al 15 aprile 2018.

Miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano e diretta da Alessandro Rabottini, tornerà nei padiglioni di fieramilanocity dal 13 al 15 aprile 2018 sempre all’insegna dell’internazionalità, dell’eccellenza e dell’attenzione allo sviluppo culturale del territorio.

Attese per l’edizione numero ventitre oltre 170 gallerie internazionali dentro i padiglioni della fiera cui si aggiungono gli happening e le occasioni d’autore organizzate dalla Milano Art Week.

La settimana voluta dal Comune di Milano sarà interamente dedicata all’arte moderna e contemporanea e coinvolgerà le istituzioni pubbliche e private della città, le sue fondazioni e gallerie, gli spazi non profit e gli artist-run spaces, cioè tutti soggetti che rendono Milano una capitale della creatività in grado di attrarre un pubblico internazionale di collezionisti, curatori, direttori di musei, artisti, designer, appassionati d’arte e giornalisti.

Il programma di MilanoArtWeek è in corso di aggiornamento – www.miart.it.

Grande supporto arriverà da Intesa Sanpaolo, da anni attivamente impegnata nel campo dell’arte e della cultura, con esposizioni permanenti e temporanee del proprio patrimonio artistico e con iniziative di valorizzazione del talento artistico italiano.

miart 2018

13 – 15 aprile 2018
fieramilanocity
ingresso viale Scarampo, Milano
gate 5, padiglione 3
www.miart.it

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.