Mostra dei Musei Contemporanei: fino al 21 aprile al Carroponte

Mostra dei Musei Contemporanei: fino a 21 aprile al Carroponte una mostra-vetrina di musei di impresa e di collezioni private

La mostra dei musei, organizzata da Circuito Lombardo Musei del Design, allo Spazio MIL/Archivio Giovanni Sacchi (Via L. Granelli,1- Sesto San Giovanni) sarà aperta da lunedì 16 a sabato 21 aprile 2018 nel corso della Milano Design Week e sarà l’occasione per ammirare gli oggetti presenti nelle collezioni private che testimoniano l’incontro fecondo tra designer e industrie.

Da lunedì 16 a sabato 21 aprile 2018, nel corso della Milano Design Week, all’Archivio Giovanni Sacchi/Spazio MIL sito nell’area del “Carroponte” a Sesto San Giovanni undici musei lombardi del design si presentano con una mostra in cui l’identità di ogni collezione sarà rappresentata da un oggetto iconico.

Si tratta della prima mostra-vetrina di musei di impresa e di collezioni private che testimoniano l’incontro fecondo tra designer e industrie, attraverso il quale il “made in Lombardy” è conosciuto a livello mondiale.

Sono raccolte di alto livello culturale e di levatura internazionale quanto a qualità e completezza delle collezioni, direttamente costituite dalle Case produttrici o da intelligenti ed appassionati collezionisti privati che hanno dedicato anni di ricerche, compiendo importanti acquisizioni per giungere alla costituzione di patrimoni museali, oggi aperti al pubblico.

Alla qualità delle collezioni si somma una eccezionale cura per gli allestimenti museali, spesso opera di architetti di fama, che rendono questi luoghi vere e proprie testimonianze non solo del design, ma anche dell’architettura contemporanea, non trascurando di utilizzare le tecniche museografiche più aggiornate.

Negli edifici che ospitano i Musei sono presenti, spesso, gli Archivi storici, costituiti da migliaia di documenti tra cui tavole di progetto, fotografie, pubblicazioni, poster pubblicitari insieme ad archivi digitali utili a tracciare la storia dell’impresa.

Tra gli oggetti in mostra: opere icona dal Museo Fisogni delle Pompe di Benzina, dal Museo Fratelli Cozzi – Alfa Romeo, dalla Fondazione ISEC, dal Kartell Museo, dal Molteni Museum, dal Museo MUMAC – Gruppo Cimbali, dal Museo del Legno Riva 1920, dal Museo SAME, dall’Archivio Giovanni Sacchi nonché da Aiap Cdpg – Centro di Documentazione sul Progetto Grafico / Museo della Grafica.

Inoltre in mostra un progetto dell’architetto Michele De Lucchi per Zambon, esposto nell’omonimo Museo d’impresa.

La mostra è patrocinata da Museimpresa, Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa promossa da Assolombarda e Confindustria, che si propone di promuovere la politica culturale dell’impresa attraverso la valorizzazione dei musei e degli archivi d’impresa.
Collabora Radio Popolare assieme al tour operator Viaggi e Miraggi, tassello importante nel progetto volto alla promozione dei musei.

La mostra sarà aperta dalle 10.00 alle 23.00 da lunedì 16 aprile a sabato 21 aprile.

Photo Credits: Mammut Photography — conArchivio Giovanni Sacchi presso Spazio MIL.
Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Circa Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.