Vogue Milano party Ambition Sex and the City 2

Tremate, le ragazze sono tornate!
Quando? Ma stasera, in tutti i migliori cinema d’Italia, e non solo.
Naturalmente stiamo parlando di Sex and the City 2, e delle mitiche Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda che, a due anni di distanza dal primo movie della fortunata serie televisiva, torneranno a parlarci di moda, sesso e grandi metropoli.

Se amate il glam di Sex and the City, e volete repricarlo a Milano, il locale VOGUE AMBITION di via Valtellinaa 18 (zona Alcatraz per intenderci) ha preparato la serata Vogue and the City.

Locale di design molto elegante ma al contempo caldo e accogliente, con una clientela selezionata molto fashion ma di gusto, e senza troppi eccessi. Bella musica e gay friendly: posso assicurare che una delle più stupefacenti soluzioni che possiate trovare per una glamour serata milanese.

Perchè? Il Vogue è:

a. spassoso, ma senza scadere nel volgare
b. propone buoni drink a un costo difficile da trovare (solo 6 euro!)
c. la musica è ballabile e conosciuta (Madonna, Lady Gaga, JLo, Shakira, per esempio) da ballare dentro alla location (ma ci si può intrattenere a chiacchierare tranquillamente anche all’esterno).

L’ingresso è libero, e per stasera propone Musica anni ’80, italiana, dance, pop con il DjSet di Dj Max Martino e la performance di MisSabry’s.

Ma non è finita, “al Vogue” vi aspetta un abbondante HAPPY HOUR sempre a 6 € ogni Mercoledì Giovedì e Venerdì dalle 18:00.

Ammettelo, vi ho incuriositi!

Ed allora, se dopo il cinema volete continuare la vostra serata Milanese alla Sex and The City, ecco tutte le info:

Vogue Milano
02.66802701
349.6154180
FB

Una recensione per saperne di più.

Milanoincontemporanea P

Milanoincontemporanea è un blog nato nel 2009 a Milano dedicato al lato low cost, divertente, spensierato, culturale, contemporaneo della nostra città. Anche una passeggiata ed un happy hour possono diventare un attimo di cultura contemporanea. Ve lo raccontiamo #incontemporanea. E da questo account, tutte le ultimissime dalla metropoli.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea