Temporary Diners, Temporary Carslberg, Speed Date, BikeMi, che inizio luglio a Milano!

Il Temporary Kilo Fashion Store è agli sgoccioli, ma … che cosa ci fa una tipica barberia degli anni Cinquanta nel pieno centro della movida meneghina? E uno Speed date in viale Montenero degustando 12 tipi diversi di birra CarslebergMilanoincontemporanea torna a parlare di temporary store con il supporto di Ultimoprezzo.

Uno spazio dedicato alla Birra Carlsberg, ma non solo. Il primo Carlsberg Temporary Shop di Milano è uno spazio a tempo in cui il momento della degustazione si coniuga con l’assaggio di una pausa di convivialità, fra scambi di letture, di libri e di pareri.

Inaugurato il 7 giugno, resterà aperto in viale Montenero, zona Porta Romana (Milano) fino alla fine di luglio proponendo assaggi di prodotti tipicie tutti italiani, oltre che alcuni appuntamenti “cult” tutti da bere, sempre responsabilmente.

Dal martedì al venerdì, infatti, Carlsberg Temporary Shop propone bevute e Bookdate – appuntamenti al buio e a tempo in cui scambiarsi libri e cercare l’anima gemella attraverso la comune passione per la lettura – e poi dj set, allestiti dall’associazione culturale specializzata in eventi Elita city network, con serate a tema:

  • martedì – prodotti tipici siciliani e lombardi
  • mercoledì – live su Youtube
  • giovedì – prodotti tipici toscani
  • venerdì – prodotti tipici pugliesi
  • sabato – cucina mediterranea

L’iniziativa aderisce al servizio di bike sharing BikeMi grazie al quale è possibile raggiungere lo shop in bicicletta, e propone il Readcycle, un modo per condividere e scambiare libri.

Tanti eventi, mille spunti, dove protagonista rimarrà la bevanda ambrata qui disponibile in 12 varietà alla spina spillate “con un nuovo sistema che le rende “più buone e sostenibili””. Indirizzo: viale Montenero 55, Milano (MI). Ma non è tutto.

Abbiamo tempo fino a venerdì 8 luglio per fare un salto al Temporary store Diners Club, sì, proprio  quello della società che emise la prima carta di credito nel mondo e in Italia, nei primi anni del dopoguerra.

Con questa soluzione “temporary”, l’azienda ha deciso di lanciare Diners Club Vintage, la nuova carta dallo stile retrò realizzata dal designer internazionale John Casado (per intenderci, si tratta dell’autore del primo logotipo Macintosh per Apple).

Di cosa si tratta?“È il Vintage Hair Lounge, l’originale temporary store ideato e realizzato dall’agenzia milanese di relationship e field marketing Inventa CPM” – leggiamo da una nota stampa. Ovvero: fino alla fine di questa settimana, i soci Diners Club ed i passanti più curiosi potranno approfittare di un temporary hair stylist e provare un look “Fifties” last minute.

Il gancio creativo è la barberia. Ci rivolgiamo soprattutto ai potenziali clienti, perché il fine ultimo dell’iniziativa è sottoscrivere la carta Vintage” – ha spiegato il general manager di Inventa CPM, Antonio Magaraci.

Un progetto complesso ma accattivante, al quale ha contribuito un team di dieci persone tra account, creativi, project manager e un architetto:“Mettiamo insieme l’expertise del pensiero con le attività sul territorio; spesso ne scaturiscono progetti come questo. Abbiamo realizzato molti street events, tra i quali Telecom, RIM Blackberry, Mtv, Barclays e Kompass” – ha continuato Magaraci, – “Inventa CPM ha una Temporary Gallery in via Tortona, in cui esponiamo prodotti o progetti dei nostri clienti, oltre a svolgere eventi didattici che coinvolgono le classi in contesti creativi”. Indirizzo: Corso Garibaldi, Milano (MI)

Per maggiori informazioni e per l’elenco completo dei TEMPORARY STORE aperti in Italia, vi ricordiamo Ultimoprezzo!

Buon divertimento!

Paola Perfetti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea