Walzer in Stazione Centrale, il ballo al debutto in una Milano come Vienna

Ballare un valzer viennese sotto le arcate in ferro e calcestruzzo della magnifica Galleria delle Carrozze della Stazione Centrale.

Non è una romanticheria in stile viennese, ma il ballo delle debuttanti per beneficienza e bellezza che Grandi Stazioni ospita domani sera, ore 10 novembre, a partire dalle 19, presso la Galleria delle Carrozze della Stazione Centrale.

Lontano da rumori, vapori e sbuffi , Milano vivrà un momento da Milano Weiner Waltz per City Angels, by Mario Furlan.

Più di 80 studenti di diverse scuole e università milanesi, allievi di corsi di valzer viennese, accompagnati dai cadetti della scuola militare “Teuliè”, daranno vita ad uno spettacolo di grande impatto coreografico vestite in abito da sera lungo e rigorosamente bianco e i cadetti in smoking. Il tutto a scopo benefico a favore dei City Angels.

INCANTARE IL CUORE DELLA CITTÀ. Sulle note del valzer viennese i giovani di Milano riscoprono l’eleganza di un ballo d’altri tempi

è il motto che supporta Milano Wiener Walz, l’Associazione milanese senza scopo di lucro che per il secondo anno annuncia l’evento patrocinato da Comune di Milano, Regione Lombardia e Camera della Moda.

Nata nel 2008 da un’idea del fotografo della moda Marino Parisotto, Milano Wiener Walz ogni anno propone un corso di valzer viennese rivolto agli studenti milanesi per avvicinarli maggiormente alla cultura e alla delizia meneghina. Un  corso che culmina proprio in questo tipo di evento, con una esibizione tutta dedicata alla bella Milano.

Tra un inchino e uno svolazzo, poi, chi avrà la fortuna di ammirare la grazia della performance non potrà non notare gli eleganti gli abiti delle ballerine: a realizzarli per questa notte da sogno è stato Nico Fontana su disegno della gio­­vane stilista Aurora Caruso, studentessa di Fashion Design allo IED di Milano e vincitrice del concorso indetto dall’Associazione e dalla Camera Nazionale della Moda Italiana (peraltro, proprio nel corso della serata, la stessa Caruso riceverà il premio assegnato da Camera della Moda accanto a Matthew Gallagher, studente canadese allo IED di Milano, per la miglior proposta di abito maschile).

Ma l’aspetto più importante è che tutto sarà a favore dei City Angels di Mario Furlan.  Tutto nel segno della tradizione, dell’eleganza e del divertimento con la partecipazione di una delegazione di studenti austriaci e di Michael Berger, Console Commerciale d’Austria a Milano.

” La proposta di collaborare e sostenere la seconda edizione di Milano Wiener Walz è in sintonia con la “mission” di Camera della Moda nei confronti delle nuove generazioni di creativi ai quali bisogna offrire visibilità e nuove chance” – ha affermato Mario Boselli.

Grazie al supporto di Grandi Stazioni e di numerosi sponsor tecnici (dalla stilista Nico Fontana, a Levi’s, a Danc’in) con la partecipazione di un comitato d’onore d’eccezione che vede personalità del mondo della cultura, del sociale e dell’imprenditoria quali Mario Boselli, Marina Salamon, Gabriele Albertini, Mario Furlan, Enrico Intra, la serata di gala di Milano Wiener Walz si preannuncia ricca di emozioni, divertimento e magia.

MILANO WIENER WALZ – www.milanowienerwalz.com.

Delizioso valzer a tutti.

Paola Perfetti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea