Passeggiarte autunno 2012

 

Cadono le foglie, fa freddo, è pieno autunno, ma vogliamo mettere i colori che ci regala Milano con i suoi angoli più o meno nascosti? Una meraviglia di Passeggiarte: Camminare fa bene  alla cultura, l’iniziativa promossa dal Consiglio di Zona1 – Comune di Milano che torna su progetto, idea e curatela di Città Nascosta Milano.

Anche quest’anno si tratta di percorsi innovativi, a partecipazione gratuita: “un modo diverso per occupare il tempo libero nelle prossime giornate autunnali” – ci dicono, e lo sappiamo bene. Il prossimo incontro, il primo di questo mese di novembre, sarà sotto l’Arco di Porta Romana.

Il 10 Novembre, alle ore 10.30, sotto l’arco di Porta Romana si parlerà de “La dominazione spagnola, tra santi e peccatori“.

Dopo il grande successo di pubblico riscosso dall’iniziativa, eccoci alla III Edizione di Passeggiarte, innovativi itinerari cittadini. Inaugurati nel 2010, “oppongono alla staticità delle conferenze, il dinamismo delle passeggiate culturali. Con l’arrivo delle stagioni fredde, la domanda culturale e di attività ricreative da parte dei cittadini cresce nel fine settimana. Forte di questa consapevolezza il Consiglio di Zona1 del comune di Milano ha pensato di replicare il progetto culturale “Passeggiarte. Camminare fa bene alla cultura”. Un modo diverso di trascorrere il tempo libero grazie alla formula della mobilità sostenibile“.

Squadra che vince non si cambia; ed eccoci pronti a segnalarvi una nuova serie di avventure a chilometro zero, rigorosamente a piedi, completamente gratuite, in occasione delle quali gironzolare per le vie della città, alla scoperta di storia, arte, vizi e virtù di Milano.

Oltre a questo secondo ciclo di incontri, articolato in tre appuntamenti, il Consiglio di Zona1 ha in cantiere altri 2 cicli, che saranno realizzati nel prossimo anno.

“Crediamo che conoscere il luogo dove si abita aiuti ad amarlo e viverlo meglio. Per questa ragione ci auguriamo, con questo progetto, di favorire e stimolare un maggior senso di appartenenza, trasformando gli abitanti da consumatori distratti in appassionati custodi della loro città. Conoscere le ragioni che in tanti secoli hanno fatto di Milano non solo la città più nascosta e sconosciuta d’Italia ma anche, e soprattutto, il centro anticipatore dei grandi cambiamenti sociali, politici, artistici e architettonici, favorisce lo sviluppo di un pensiero critico autonomo rispetto al presente e aiuta a guardare al nostro passato come a una fonte preziosa per preparare un più eccellente futuro” – ci dicono, e noi siamo al 100% d’accordo. Non è forse questo il cuore anche di Milanoin?

Ecco il calendario delle iniziative:

Sabato 10 Novembre ore 10:30
• 1. La dominazione spagnola, tra santi e peccatori
Sabato 17 Novembre ore 10:30
• 2. Milano e la rivoluzione tranquilla di Maria Teresa
d’Austria
Sabato 1 Dicembre ore 10:30
• 3. La rivoluzione industriale e urbanistica tra XIX e XX
secolo. Quartieri popolari, edilizia borghese e archeologia
industriale

INFORMAZIONI UTILI SULL’EVENTO:
• PARTECIPAZIONE GRATUITA
• POSTI LIMITATI – MAX 80 POSTI
• PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
• LE VISITE DURANO CIRCA 90 MINUTI
PRENOTAZIONI AL NUMERO 347-3661174
fino ad esaurimento posti CALENDARIO EVENTI

CITTA NASCOSTA MILANO:
via valpetrosa 1 – 20123 milano tel. 347-3661174 – fax. 02-89456196
info@cittanascostamilano.it www.cittanascostamilano.it

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.