Natale da Energiadi: una Foresta Incantata a Palazzo Marino

Una Foresta Incantata nel cuore di Milano. Un sogno di Natale decisamente a tema con “Milanoin” con il quale vogliamo concludere la nostra carrellata di beltà in vista dell’arrivo del Bambin Gesù.

Tanti di noi, oggi, non mancheranno un salto in centro per l’ultima “svetrinata” a caccia di negozi aperti (praticamente tutti) e regali last minute. Speriamo solo che tanta fretta non sia foriera di poca concentrazione: la città è illuminata a festa, con speciali idee energetiche e green. Come ENERGIADI, iniziativa patrocinata dal Comune di Milano e sostenuta dai 9 Consigli di Zona per coinvolgere in modo ludico la cittadinanza su un tema estremamente attuale ed importante qual è l’energia: ricordate il divertirvi pedalando? Bene, allora ci si vede tutti dietro La Rinascente e Palazzo Marino, in Piazzetta San Fedele.

Fino al 30 dicembre qui sorgerà una Foresta Incantata, una magica installazione composta da 10 alberelli interattivi resa possibile dalle energie sociali messe in gioco dalle 9 zone del Comune di Milano.

E’ uno dei risultati delle 9 zone del Comune, capitanate dalle scuole del primo ciclo, che dal mese di novembre stanno partecipando alle Energiadi, una sfida per produrre il maggior numero di wattora a colpi di pedale (grazie ai Bike Energy System) sul progetto ideato ed organizzato dalla Associazione Socialice, giovane realtà del territorio milanese impegnata nella diffusione della cultura della sostenibilità ambientale (efficienza, efficacia e rinnovabilità) e sociale (responsabilità individuale, valorizzazione della diversità, cooperazione), attraverso progetti creativi di sensibilizzazione.corrente accumulata e prodotta durante le Energiadi sarà usata per animare la Foresta Incantata.

L’installazione sarà interattiva e tutti i cittadini milanesi potranno partecipare pedalando.

Per saperne di più è a disposizone il sito www.energiadi.org o la pagina facebook/energiadi.

Pronti ad immergervi in un luogo incantatato a portata di Milano e contemporaneità? Poi… via verso gli ultimi pacchettini!!!

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.