Italia Magazine e Bello d’Italia: una mostra gratuita al Palazzo delle Stelline

20 ritratti in bianco e nero con protagonisti altrettanti direttori di settimanali e mensili realizzati dal giornalista e scrittore Giuseppe Di Piazza. E’ Italia Magazine.

Dove nascono le riviste. Dove si raccontano personalità. Dove si testimonia l’impegno della stampa illustrata, delle redazioni e dell’immagine accanto al sistema di informazione è entrato l’obiettivo del fotografo per andarlo a puntare su temi reali. Quelli della comunicazione. Quelli del buon fare italiano non molto raccontato. Spesso sconosciuto.  Ve lo raccontiamo aspettando il 15 gennaio 2013 in Corso Magenta.

Il progetto e l’inaugurazione sono attesi al Palazzo delle Stelline di Corso Magenta, per tutti dal 16 al 20 gennaio 2013. Il cuore dell’evento sarà una mostra ad ingresso gratuito: “Italia Magazine”. Direttori dei periodici italiani ritratti da Giuseppe Di Piazza.

Ma il Bello d’Italia non è che all’inizio.

Innanzitutto: l’obiettivo. Tutti gli scatti sono stati realizzati attraverso la nuova Leica M Monochrom, gioiellino sempre della casa mitteleuropea, strumento performante che si fa un po’ rivoluzione tecnologica e un po’ tradizione, come spiega Renato Rappaini, Managing Director Leica Camera Italia: “La M Monochrom è il perfetto compromesso tra innovazione – la componente digitale – e tradizione storica tipici del marchio tedesco – un sensore che vede solo le sfumature di bianco e nero. Questa tipologia di estetica fotografica è un omaggio al fotoreportage, prima rappresentazione visiva dal punto di vista giornalistico della realtà quotidiana”.

Quindi: il progetto.

Pensato per essere a lungo termine, supportato dalla maison Leica, si svilupperà con differenti iniziative nei vari ambiti di applicazione della fotografia: mostre, esposizioni, presentazioni, test, Leica experiences ed un concorso web Leica Talents (seconda edizione) per giovani talenti, selezionati, cui verrà affidato l’assignment per un reportage a tema appunto “Il Bello dell’Italia” con il quale documenteranno in immagini le attività e l’impegno di alcune Onlus nazionali.

Il fine che giustifica l’uso di un mezzo così importante come Leica? Portare l’attenzione e lo sguardo sulle attività che contribuiscono alla realizzazione, alla conservazione e al supporto del patrimonio umano, ambientale e culturale italiano. Un’occasione per raccontare e porsi nuovi obiettivi positivi e proattivi, “strumenti ottici perfetti, di elevata qualità e di importante storia, ma soprattutto in grado di offrire all’occhio e alla mente del fotografo l’opportunità di catturare momenti unici, come le fotocamere Leica”. Non saremo tutti Steve McCurry, o Robert Capa, ma la materia prima e la tecnologia, per fortuna, sono a disposizione di tutti gli appassionati… obiettivi.

Il Bello d’Italia? Scoprirlo e raccontarlo sono “obiettivi” ad altissime prestazioni. Reportage di attimi presi dalla realtà. Con Leica. Partendo da Milano.

Il Bello d’Italia – Leica Camera Italia
“Italia Magazine”. Direttori dei periodici italiani ritratti da Giuseppe Di Piazza
Palazzo Stelline, Corso Magenta 61, Milano
16-20 gennaio 2013
Orari: 10.00 – 20.00
Ingresso Gratuito


Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.