Prove aperte alla Scala

Prove Aperte Filarmonica della Scala

Anno nuovo, vecchie tradizioni. Ma di quelle piacevoli e che fanno bene a mente e spirito. Il Teatro alla Scala di Milano riapre con le sue PROVE APERTE, e pure a fin di bene, alzando il sipario della nuova stagione di concerti ma, per una volta, senza prezzi proibitivi.

Nell’anno del bicentenario di Giuseppe Verdi, La Filarmonica della Scala incontra la città proponendo una Prova Aperta con il direttore Riccardo Chailly, a favore dell’Opera Cardinal Ferrari.

Primo appuntamento inaugurale in cartellone, domenica 27 gennaio.
Da domenica 10 febbraio (ore 19.30) però la Filarmonica della Scala suonerà ancora ma questa volta per l’Opera Cardinal Ferrari, Onlus che dal 1921 è impegnata sul territorio milanese offrendo assistenza e accoglienza ai poveri e agli emarginati della città. I fondi raccolti, infatti, serviranno a finanziare la ristrutturazione del Centro Diurno di via G. Boeri a Milano, una struttura aperta tutto l’anno in modo continuativo, dove ogni giorno vengono accolte oltre 200 persone bisognose cui sono garantiti i servizi di base, tra cui colazione e pranzo, servizio medico e infermieristico, bagni, docce, lavanderia e anche spazi di accoglienza e di ritrovo.

Un programma-omaggio al maestro di Busseto che prevede l’esecuzione dell’Ouverture e del divertissement Les Saisons da Les Vêpres Siciliennes, “senza dubbio tra le pagine orchestrali più complesse e mature del compositore. Verdi scrisse i Vêpres su libretto francese di Eugène Scribe per l’Opéra di Parigi nel 1855, inserendo nell’atto III un’ampia sezione ballabile, appunto Les Saisons, secondo la prassi del Grand-Opéra, con passaggi di grande esposizione solistica in particolare per i legni. La prima in italiano ebbe luogo alla Fenice pochi mesi più tardi.” – spiegano con orgoglio i promotori.

Saranno eseguite inoltre le sinfonie di Nabucco (1842), Alzira e Giovanna D’Arco (entrambe del 1845).

Per informazioni e prevendita telefonica allo 02 465.467.467 (da lunedì a venerdì – ore 10/13 e 14/17).
Fino al 10 febbraio 2013 carnet per le quattro prove da 20 a 140 euro – esclusi diritti di prevendita.
Dal 10 gennaio 2013 biglietti da 5 a 35 euro – esclusi i diritti di prevendita.
Altre prevendite: www.vivaticket.it e www.geticket.it.

Buona, orchestrale domenica. A Milano è tutto un rumore da Milano Fashion Week 2013.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea