Vendemmiamo in Monte Napo (edizione 2013)

Il Ristorante Trussardi alla Scala di Luigi Taglienti si becca tre forchette del Gambero Rosso, Enrico Bartolini del Devero si aggiudica la X edizione Sparkling Menù (tutto merito della ricetta “Patata soffice uovo e uova”) e Milano si riempie di nuovi indirizzi per gustare hamburger da gourmand – ci torneremo. E per mandare giù tutti questi bocconi prelibati? Un ottimo calice di vino.

L’appuntamento per amarlo si rinnova giovedì 10 per dare il via ad un weeekend a tutta vendemmia.

La Vendemmia di MonteNapoleone“, ad essere precisi, che dal 10 al 13 ottobre, da via Monte Napo a via Sant’Andrea, da via Verri e giù per via Manzoni creerà nuovi appetitosi abbinamenti tra boutique dell’alta moda e grandi cantine, italiane e del mondo  (da Moet et Chandon a Dom Perignon).

Ci sarà La Tenuta Vicola San Pietro, per esempio, da John Richmond. Da Banner, che ci rinnova l’invito dopo il saporito anno passato in Toscana, Nadia Zenato racconterà i vini della famiglia Lugana ed Amarone. Saranno coinvolti indirizzi come l’Armani Hotel, il Grand Hotel de’ Milan e altri – qui il programma http://lavendemmia.org/ – per raccontare 100 etichette delle aziende del Comitato Grandi Cru d’Italia ed il meglio della pigiatura contemporanea. Solo su invito e tramite accredito.

Un brindisi a Milano!

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.