Milano da fotografare: Leica apre in città con la mostra di Capa, Cartier Bresson, e i “Magnum”

Leica, storico marchio di macchine fotografiche ed avventure con “obiettivi” magnifici dagli strumenti ottici iper precisi, apre a Milano con uno store ed una Galleria a due passi da piazza del Duomo che esporrà gli scatti della storica agenzia fotografica Magnum (Henri Cartier Bresson, Robert Capa, Abbas, Bruno Barbey, Jonas Bendiksen, Werner Bischof, Alex Majoli, e di Steve McCurry).

Il “Right Moment“, questo il titolo della mostra, cadrà il 17 maggio con l’annunciata presenza di Abbas, Barbey e McCurry nel nuovo spazio espositivo, pensato per incontri, dibattiti, workshop, esteso per oltre 160 mq in quella via Mengoni 4 a metà tra Piazza della Scala e Piazza del Duomo tutta da fotografare.

Proprio tra una decina di giorni da oggi, il Leica Store e la Leica Akademie spalancheranno le loro porte per concretizzare il sogno degli appassionati di fotografie e collezioni che qui troveranno non solo i loro artisti preferiti, ma potranno anche acquistare le opere in galleria.

L’offerta culturale della Leica Galerie potrà contare su una solida rete di collaborazioni, prima tra tutte quella con Contrasto e Fondazione Forma, che affiancherà Leica nell’organizzazione delle attività espositive e editoriali, e con Magnum Photos, la leggendaria agenzia fotografica fondata nel 1948 da Henri Cartier-Bresson e Robert Capa.

A questo proposito, Roberto Koch, presidente di Forma, ha detto: “Siamo felici e orgogliosi di avviare la collaborazione con Leica Galerie per la presentazione di mostre, incontri, iniziative e dibattiti intorno alla fotografia d’autore per la città di Milano in un luogo bello, nuovo e in pieno centro cittadino, dove gli appassionati di fotografia potranno conoscere o ritrovare i migliori maestri e esaminare le opere da collezionare e i libri in un ambiente perfettamente adeguato e di alto profilo”.

Renato Rappaini, Managing Director di Leica Camera Italia, ha dichiarato: “Uno dei principali obiettivi del Leica Galerie è quello di offrire alla città di Milano un luogo dove gli appassionati, ma anche chi si avvicina a questo mondo per la prima volta, possano arricchire le proprie competenze e condividere creatività ed esperienze, in un contesto ricco di passione e amore per la Fotografia”.

Insomma, siamo tutti diventati esperti di SELFIE, ma l’ABCC dell’arte fotografica e le sue scuole restano a disposizione per essere conosciute, amatee messe al servizio della città al di là di ogni autoreferenzialità ed egocentrismo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea