La mafia uccide solo d’estate: cinema gratuito al Troisi di San Donato Milanese

Io non so che cosa voglia dire abitare in un luogo con la paura della mafia e delle sue trappole. Sono nata fortunata, in un paese che forse è stato bravo a proteggermi da quella paura. Un paese, San Donato Milanese, dove questa sera, dalle 21.15, la mafia viene raccontata con un film: “La mafia uccide solo d’estate“.

Il regista è quella “Iena” di Pierfrancesco Diliberto, alias Pif, che del reportage e del racconto in presa diretta ha fatto un’arte oltre che un appuntamento da milioni di telespettatori su MTV.

L’ingresso gratuito è in quel Cinema Troisi riaperto dopo tanti nel comune alle porte di Milano e che si distingue per le due sale e la programmazione d’essay, in cui si possono scegliere gli ultimi polpettoni amorosi stile “Grace di Monaco” ma anche le chicche da radical chic e persino la proiezione dell’Opera dai teatri più prestigiosi di tutto il mondo.

Nella giornata che ricorda le stragi di mafia, una scoperta della regia contemporanea torna a riempire il cinema intitolato ad un grande autore del ‘900 ed insieme ricordano due uomini di Stato eterni nella Piazza dedicata ad un Generale eterno.

Ingresso gratuito, ore 21,15 a “La Mafia Uccide solo d’Estate”.
Un film di PIF
Cinema Troisi
Piazza Generale Carlo Alberto dalla Chiesa,
20097 San Donato Milanese Milano
Per informazioni: 02 5560 4225

Oggi al cinema anche a Milano, Cesano Boscone, Lentate sul Seveso, Segrate (fonte: MyMovies.com).

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.