Temporary Shop & Milan: dal Vintage Project a Paola Alma, le novità pre-saldi

Udite udite, sbandierate e fremete: sabato 5 luglio a Milano cominciano i saldi estivi.

Lo abbiamo anticipato a proposito del progetto contro il femminicidio di La Rinascente, lo ripetiamo oggi visto che manca solo un giorno. Visto che di queste e di altre novità da shopaholic sarà fatto questo primo weekend del mese.

Paola Alma Gemelli

Innanzitutto, per chi ha voglia di divertirsi e scoprire un nuovo brand nato da uno dei “nidi” della creatività meneghina – l’Accademia di Belle Arti di Brerastasera dalle 18 alle 24 via Vigevano 11 apre le porte al primo Paola Alma Gemelli Temporary Store.
Sotto agli occhi di tutti saranno esposte le sue ultimissime creazioni uomo/donna fatte di abiti “d’impatto”, T-shirt artistiche, giovanili, tutte ricche di motivi floreali, sezioni anatomiche del corpo umano, totem simbolici.

Fino al 7 agosto, poi, look, accessori e saldi andranno a braccetto visto che verranno applicati i seguenti sconti: -20% su magliette e canottiere, -20% su vestiti, -40% sui vestiti “Orchidea Nera” e “Non ti scordar di me”. Oggetti reperibili anche sul suo sito: www.almagemelli.com.

Per i vintage-maniac, invece, la sede dello IEO in via Ripamonti 435 diventa un’altra delle location privilegiate del Vintage Project, iniziativa a tutto mood retrò che gli esperti di outlet village ed in particolare di mall della famiglia McArthurGlen conosceranno già dal mese di giugno (personalmente, ne avevo scritto qui).

The Vintage Project Milano
Il concetto è praticamente lo stesso già applicato nelle cittadelle del Gruppo McArthurGlen, solo in formato temporary shop, e che darà l’opportunità non solo di acquistare brand famosi, ma anche di donare abiti, accessori e scarpe per una causa importante, quella della ricerca contro il cancro.

The Vintage Project sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ed è sostenuto da Vogue Italia.

Detto questo, non vi sentirete più tanto tristi all’idea di rimanere a Milano fino a domenica. Di cose da fare ne avrete e, come direbbe un baffino della Tivù… “occhio alla spesa” 😉

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.