#SharetheRoad: la mostra fotografica di Direct Line – e Milanoin c’è!

Share the Road Direct Line

Quando giro per Milano con la mia topolina (una meravigliosa Smart bordeaux nota anche come sfigomacchina) mi sento una divinità: tipo l’altra sera, quando sfrecciavo per Porta Romana con Bryan Adams apppalla mentre mi recavo al vernissage di Chagall – presto vi racconteremo anche di quella esperienza. E mi scoccio a far passare i pedoni che ci mettono mille ore a fare quattro passi, che camminano guardando il cellulare e non si accorgono nemmeno che hanno il semaforo rosso. Poi devo stare attenta ai ciclisti che attraversano e tagliano la strada, fanno zig zag tra marciapiedi, ciclabili e pavé, per non parlare dei motorini che ti superano da destra, magari con le luci spente. Meno male che spesso, soprattutto per lavoro, a Milano preferisco prendere i mezzi, e mi “travesto” da pedone. Per la precisione un pedone multitasking. Sempre di corsa, tra un appuntamento e un evento, su e giù per i mezzi, stando attenta a non essere investita da terribili motociclisti, ciclisti e automobilisti rompiballe che hanno sempre fretta. Ok, lo ammetto: quando si tratta di viabilità sono bipolare.

Eppure stando all’intervista fattami da Direct Line non c’è alcun dubbio: sono un vero pedone multitasking. Ma facciamo un passo indietro.

A fine luglio sono stata coinvolta in un progetto presentato dalla sopracitata compagnia di assicurazione auto online: dopo aver risposto ad alcune domande su come vivo la strada, un po’ di trucco e parrucco (una restaurata veloce) mi hanno fatta accomodare per terra in una posizione un po’ strana e, a dire il vero, scomoda. “Non ti preoccupare, poi vedrai il risultato”. Conoscendo chi c’era dietro il progetto sapevo sarebbe stata, passatemi il termine poco giornalistico, una figata. Ma la piacevole sorpresa di ieri mi ha lasciata davvero senza parole – il che, per chi mi conosce, è davvero difficile.

Share the Road Direct Line

Prima: in versione “morta” per il progetto fotografico Share the Road by Direct Line

Dopo la pausa estiva e un break da Milan Fashion Week, si è tenuta ieri sera l’inaugurazione della mostra itinerante organizzata da Direct Line, da sempre impegnata nella creazione e nella promozione di una cultura della guida sicura: Share the Road. Per chi non ne avesse ancora sentito parlare (male!), trattasi di progetto volto a promuovere l’educazione e la convivenza stradale intesa come rispetto delle regole, ma in modo particolare di rispetto delle persone.

Ecco che giornalisti e blogger, noi di Milanoin compresi, hanno posato in posizioni stranissime e il risultato…. immagini realizzate ad hoc che hanno come soggetto noi che la strada la viviamo nella quotidianità in veste di pedoni, automobilisti, ciclisti e motociclisti. Al fotoprogetto seguirà un’esposizione di cinque Fiat 500L rosse utilizzate da Direct Line come cavalletti per sostenere le immagini realizzate che gireranno l’Italia (dopo Milano sarà la volta di Torino, Verona, Bologna Firenze e Roma, per un totale di 6 tappe in tutto).

Share the Road Direct Line

Dopo: in versione pedone multitasking

E voi la strada come la vivete? Siete anche voi dei pedoni multitasking, sempre di fretta tra una riunione, una chiamata di lavoro e una breve sessione di shopping (in relax) come la sottoscritta, oppure siete più sognatori? Come “condividete” la strada con gli altri? Qui sotto le immagini dei blogger che hanno preso parte al progetto. Intanto… #sharetheroad!

Share the Road Direct Line

Il pedone sognatore: Alessandra Versaci

Share the Road Direct Line

La motociclistia Alessandra Nido

Share the Road Direct Line

L’automobilista Carola Disiot

Share the Road Direct Line

La ciclista Cristina Simone

Share the Road Direct Line

Un altro ciclista: Fabio Cristi

Share the Road Direct Line

La ciclista Federica Sciancalepore

Share the Road Direct Line

L’automobilista Fjona Cakalli in posizione zen

Share the Road Direct Line

La ciclista Lidia Forlivesi

Share the Road Direct Line

L’automobilista Martina Panagia

Share the Road Direct Line

La ciclista Paola Sucato

Share the Road Direct Line

L’automobilista Pierpaolo Bironi

Share the Road Direct Line

Il pedone Pietro Pannone

Share the Road Direct Line

La coppia di motociclisti: Roberta Sciarabba

Classe 1988, sono nata in un caldo giovedì di agosto in Brera, uno dei quartieri più belli della mia città. Dalla passione (divenuta laurea) per le lingue straniere all'attività di blogger e giornalista freelance, il passo per me è stato molto breve. Oggi mi occupo di comunicazione, ma scrivere di Milano è scrivere delle proprie origini.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea