Un tram, Milano, gli anni 30: con #ilgustodeglianni30 San Carlo onora Milano e la tradizione. Viaggiamo insieme alla scoperta di 1936 Antica Ricetta

San Carlo 1936

Era il 2009 quando noi sorelle fondatrici di Milanoincontemporanea abbiamo deciso di trovare in questo spazio un luogo “sicuro” dove poter raccontare tutto ciò che di bello, poco conosciuto e storico succede in città. Arte e cultura soprattutto, è vero, ma con un occhio ben attento verso anche la storicità culinaria di una città che non è solo panettone. Tempo fa vi avevamo raccontato della bella Milano che c’è ancora, nascosta, ma esiste: quella delle osterie milanesi.

Eppure c’è una Milano nota al grande pubblico italiano che però pochi sanno essere milanese doc. Stiamo parlando di San Carlo.

Era il 1936 quando la Rosticceria San Carlo aprì nel cuore di Milano, a pochi passi dalla Chiesetta di San Carlo al Lazzaretto (zona Porta Venezia). Le specialità della buona cucina della città della Madonnina ne decretarono un successo immediato trasformando in poco tempo quella che era una semplice bottega in un vero e proprio punto di riferimento in fatto di food, grazie soprattutto al gusto unico di quelle patatine oggi note in tutto lo Stivale e nel mondo, e che hanno reso San Carlo una certezza in fatto di italianità.

San Carlo 1936

Sarà perché ricorre un importante anniversario, sarà perché questo è l’anno di Expo 2015 Milano, ma quasi 80 anni dopo l’apertura della Rosticceria, l’azienda ha deciso di rilanciare la patatina che ha fatto la storia. Nasce così la nuova 1936 Antica Ricetta, patate scelte di prima qualità, arricciate e croccanti, tagliate sottili e cotte lentamente a temperature diverse in olio di girasole alto oleico e infine spolverate con un pizzico di sale marino. Un nuovo prodotto che ha il sapore di una storia che richiama l’originale preparazione di una volta. Noi le abbiamo provate in anteprima e non possiamo che confermare: deliziose!

San Carlo 1936

 

Tutto è successo qualche giorno fa quando salendo su un tram bianco in Piazza Castello siamo state incredibilmente catapultate negli anni Trenta: musica jazz e swing tra ottoni e chitarre, aperitivo in stile retrò e, ospite d’onore, la nuova 1936 Antica Ricetta. Il tema della serata? #ilgustodeglianni30.

San Carlo 1936

San Carlo 1936

 

San Carlo 1936

Un viaggio nel tempo alla scoperta della città e dei suoi sapori a bordo di un vecchio tram (uno dei simboli di Milano), sorseggiando ottimi drink che accompagnavo l’assaggio del nuovo prodotto San Carlo.

San Carlo 1936

Eccomi in compagnia di Chichi and Tofu. Indosso un abito Sine Modus (via Sirtori 14)

San Carlo 1936

Vero, siamo state fortunate a prendere parte all’evento, ma anche voi potreste essere catapultati nei magnifici Trenta: ogni venerdì e sabato (26-27 giugno, 3-4 e 10-11 luglio) un tram in stile Thirties interamente brandizzato San Carlo come quello che abbiamo preso noi attraverserà le strade di Milano per dare a tutti i consumatori la possibilità di gustare gratuitamente un aperitivo assaggiando la 1936, in un’atmosfera del passato, proprio come quella che ha vissuto la redazione di Milanoin.

San Carlo 1936

Insieme a Cecile de L’Armadio del Delitto

L’appuntamento è presso le fermate di Piazza Castello (dalle 16.15 alle 17.00 e dalle 18.45 alle 19.30) e Piazza Fontana (dalle 17.30 alle 18.15 e dalle 20.00 alle 20.45).

San Carlo 1936

Buon divertimento e… buon appetito con #ilgustodeglianni30 di San Carlo!

Classe 1988, sono nata in un caldo giovedì di agosto in Brera, uno dei quartieri più belli della mia città. Dalla passione (divenuta laurea) per le lingue straniere all'attività di blogger e giornalista freelance, il passo per me è stato molto breve. Oggi mi occupo di comunicazione, ma scrivere di Milano è scrivere delle proprie origini.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea