Gita fuori porta il weekend del 25-27 settembre 2015? Tutti a Brescia con il festival vintage Retro Ville a Villa Mazzucchelli!

Retro Ville Brescia 2015

Amanti del vintage, questo sarà il vostro fine settimana con una tre giorni dal sapore unico a pochi km da Milano.

Da venerdì 25 a domenica 27 settembre Villa Mazzucchelli di Ciliverghe di Mazzano (via G. Mazzucchelli 2, Brescia) ospiterà Retro Ville, l’evento culturale che raggruppa differenti culture vintage e retrò intese nel loro significato più ampio.

Spazio dunque a mostre mercato, esposizioni ed eventi aperti cui potranno prendere parte sia appassionati e intenditori del settore che semplici curiosi. Dall’aperitivo al cinema sotto le stelle (tra i momenti clou la proiezione del mitico Il Sorpasso di Dino Risi, 1962), fiere e musei, tanti concerti, dj set e after party con Nico Duportal and His Rhythm Dudes e, a seguire, Mister Motormouth Moffa e Lo Sfregiato. Per il pubblico danzeranno, tanto swing con i ragazzi della Golden Swing Society.

Solo la visita della villa, ubicata tra Brescia e il Lago di Garda e già monumento nazionale, vale il viaggio e la visita.  Costruita in stile neopalladiano intorno alla metà del XVIII secolo, oggi l’edificio si presta come contenitore poliedrico di eventi. Architettura d’impatto, stanze mozzafiato e, ciliegina sulla torta, il grande giardino all’italiana di 60.000 mq con piante secolari.

Costo del pass giornaliero fiera, musei e concerti: 12,00 euro. Pass per tutti e tre i giorni valido per due persone e acquistabile online: 15,00 euro. L’evento avrà luogo nei seguenti orari: venerdì dalle 14.00 alle 20.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00.

Per conoscere il programma completo della manifestazione cliccare qui. Per ulteriori informazioni: 030.212421

Classe 1988, sono nata in un caldo giovedì di agosto in Brera, uno dei quartieri più belli della mia città. Dalla passione (divenuta laurea) per le lingue straniere all'attività di blogger e giornalista freelance, il passo per me è stato molto breve. Oggi mi occupo di comunicazione, ma scrivere di Milano è scrivere delle proprie origini.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea