Ottobre 2015: Gauguin, Racconti dal Paradiso e Barbie – The icon rivivono al Mudec di Milano. Tutto quello che c’è da sapere sulle mostre dell’anno a Milano!

Mudec Museo delle Culture Milano

A Milano il 2015 verrà ricordato non solo come l’anno di Expo 2015, ma anche come quello delle grandi mostre. Dopo il successo di Leonardo e Giotto a Palazzo Reale, un altro polo culturale meneghino è pronto a dire la sua in fatto di esposizioni da segnare sul calendario – e da non mancare per nulla al mondo.

A partire dal 28 ottobre 2015 il Mudec, il Museo delle Culture di via Tortona 56, ospiterà Gauguin. Racconti dal Paradiso e Barbie – The iconUn po’ per la cartellonistica presente in città, un po’ per la polemica che ruota intorno alla decisione di dedicare un appuntamento culturale alla bambola più famosa al mondo, già da tempo entrambe le esposizioni sono sulla bocca di tutti a Milano. Vediamole insieme nel dettaglio.

Gauguin. Racconti dal Paradiso

Gauguin. Racconti dal Paradiso

Prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 Ore in collaborazione con Ny Carlsberg Glyptotek, promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura e curata da Line Clausen Pedersen e Flemming Friborg, rispettivamente curatrice del Dipartimento di Arte Francese e Direttore della Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen, Gauguin. Racconti dal paradiso ospiterà fino al 21 febbraio 2016 circa 70 opere opere provenienti da 12 musei e collezioni private internazionali, capolavori pittorici e scultorei, comprensivi di artefatti polinesiani e immagini di documentazione dei diversi luoghi visitati dall’artista. Dall’arte popolare della Bretagna francese all’arte dell’antico Egitto, da quella peruviana delle culture Inca, passando per la cambogiana e la javanese, fino ad arrivare all’arte, alla vita e alla cultura polinesiana, il progetto propone al visitatore il confronto tra alcuni capolavori di Monsieur Gauguin e le sue fonti d’ispirazione. Centro dell’esposizione resta comunque l’approccio peculiare e originale al “primitivismo” dell’artista.

Costo del biglietto:
12,00 € Intero
10,00 € Ridotto
8,00 € Ridotto speciale
Gruppi
10,00 € Gruppi adulti
6,00 € Gruppi scuole
3,00 € Scuola infanzia (3-6 anni)

Barbie – The icon

Barbie - The icon

Molto più che una bambola: una vera e propria icona di stile che ha ispirato diversi mondi della cultura, come quello della musica e della moda. Pochi sanno che il suo vero è Barbara Millicent Robert, nota ai più con il nome di Barbie. Sono trascorsi 56 anni da quel 9 marzo 1959 quando, vestita di un bikini zebrato e capelli neri legati con una lunga coda, la prima Barbie conquistava gli scaffali dei negozi di giocattoli di tutto il mondo. Dal 28 ottobre 2015 e fino al 13 marzo 2016 al Museo delle Culture ecco Barbie – The icon, la mostra curata da Massimiliano Capella, che racconterà l’incredibile vita della prima fashion doll che si è fatta interprete delle trasformazioni estetiche e culturali della società lungo oltre mezzo secolo di storia. Barbie è medico e pilota, ambasciatrice Unicef e astronauta; ha intrapreso mille professioni, ha numerosissimi hobby, ma soprattutto è cambiata incarnando il cambiamento del costume e della società. Come fare dunque a dire che Barbie non è un’icona?

Costo del biglietto:
10,00 € Intero
8,00 € Ridotto
6,00 € Ridotto speciale
Gruppi
8,00 € Gruppi adulti
6,00 € Gruppi scuole
3,00 € Scuola infanzia (3-6 anni)

Entrambe le mostre seguiranno gli orari del museo:
lunedì: 14.30-19.30
martedì / mercoledì; venerdì / domenica: 09.30-19.30
giovedì e sabato: 9.30-22.30

Per info e prenotazioni: 02.54917; info@mudec.it

Classe 1988, sono nata in un caldo giovedì di agosto in Brera, uno dei quartieri più belli della mia città. Dalla passione (divenuta laurea) per le lingue straniere all'attività di blogger e giornalista freelance, il passo per me è stato molto breve. Oggi mi occupo di comunicazione, ma scrivere di Milano è scrivere delle proprie origini.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea