Ultima settimana di Expo 2015: le code sono più dolci con l’abbinamento Cioccolato Vanini e Birre Poretti

Ultima settimana, quella dal 23 al 31 ottobre 2015, per concludere l’esperienza di questi sei mesi di Expo Milano 2015. Il bilancio è positivo a detta di espositori e ancora di più dei visitatori: le ore di attesa fuori da padiglioni non hanno placato l’entusiasmo di un’esperienza fatta di sapori dal mondo di Paesi lontani come di storie vicine e un po’ nascoste. Come quella del torrone. Come quella di Birrificio Poretti in degustazione con il cioccolato Vanini.

Ci siamo state in occasione degli appuntamenti di ottobre con i produttori d’eccellenze agroalimentari italiane, organizzati da Birrificio Angelo Poretti – Birra ufficiale di Padiglione Italia – in collaborazione con Alma. Molti sono stati gli abbinamenti proposti dalla storica azienda (oltre 130 anni) partner ufficiale di Expo Milano 2015, ma quella con Vanini è stata un’esperienza di gusto speciale.

Un po’ perché quando Eurochocolate chiama non c’è che da rispondere.
Un po’ perché, degustando birre e cioccolato con vista panoramica dal Padiglione Italian Chocolate Districts – Eurochocolate Roof Garden, l’esperienza di sapori si fa ancora più gustosa (i roofotop sono stata la grande scoperta di questa Milano 2015 sotto i riflettori del mondo, per mostrare le trasformazioni di una città che è entrata, di diritto, nel circuito del turismo mondiale di qualità).
Un po’ perché, per i bon vivant, non di solo rum è fatto l’abbinamento con il cioccolato.

Guidati dal beer expert Flavio Boero abbiamo dunque scoperto in quali e quanti modi il cacao Icam ed il cioccolato Vanini possono essere assaporati insieme alle creazioni di Birrificio Angelo Poretti.

Ecco dunque che il Birrificio Angelo Poretti 10 Luppoli va di pari passo con il Vanini fondente 62% con limone e pepe rosa; il Birrificio Angelo Poretti 9 Luppoli Witbier è un’esplosione di spezie in gola e sul palato insieme al Vanini fondente 62% con pera e cannella; il Birrificio Angelo Poretti 9 Luppoli Witbier sta un gran bene accanto al Vanini al latte 49% con scorza d’arancia.

Avete mai assaggiato un quadratino al cioccolato e rosmarino? [continua dopo il salto]

La grande scoperta di questo viaggio nella storia del birrificio nato in quel di Valganna (Varese) e nella azienda di famiglia di Orsenigo (Lecco – quindi, due storie non così distanti nel tempo e nello spazio, tra di loro come rispetto alla nostra bèla Milan) porta i nomi di Birrificio Angelo Poretti 9 Luppoli Indian Pale Ale con il medesimo Vanini fondente 62% con rosmarino. Ma va bene anche Birrificio Angelo Poretti 8 Luppoli.

E l’aspetto più intrigante è che questi gusti si trovano già sugli scaffali della grande distribuzione: un modo appagante per conservare i sapori di Expo Milano 2015 ben oltre la chiusura, il 31 ottobre 2015, quando tutti i tornelli di tutti gli ingressi chiuderanno alle ore 17.

Superare tutti ed entrare? Oltre agli strategemmi “saltacoda”, anche biglietti a prezzi stracciati: 1 a 19 euro, 4 a 60 euro – fonte, Kijiji.

www.birrificioporetti.it
www.vaninicioccolato.it

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.