Brera a luci rosse: la città nascosta raccontata in un tour

Il primo puttan tour lecito di Milano in fascia protetta – all’ora dell’aperitivo in Brera – lo propone Città Nascosta Milano.

Non più tardi di sessant’anni fa Brera era tutta un pullulare di scope e case chiuse. Strane assonanze se si pensa a come ci appare oggi, ricca, elegante e soprattutto glamour. Brera come Montmartre, disseminata di case a luci rosse, alloggi popolari,attraversata da donnine sempre allegre, artisti bohémien e spazzini disperati.” scrive Cittanascostamilano.it. 

Non c’è che dire: bisogna avere una profonda cultura ed una enorme ironia per essere professoresse e conoscitrici della storia di Milano ma ugualmente mettersi alla guida di una tour per le vie e le storie più sconce di Milano.

Città Nascosta Milano, nella persona della sua fondatrice e mente Manuela Alessandra Filippi, ha previsto il primo tour Brera a luci rosse. Quattro passi fra i bordelli perduti
per mercoledì 27 aprile, alle ore 19, con incontro per gli iscritti e i tesserati in via Brera, 28.

Il primo di una lunga serie, a quanto si suppone.

Sì perché, a poche ore dal via, i biglietti per partecipare sono andati esauriti e le richieste sono state così alte da richiedere necessariamente un bis. O un tris. O un quatris… Dipende da quanto e come Bocca di Rosa e le altre si lasceranno scoprire. Metaforicamente e storicamente, si intende!

Per saperne di più o acquistare i biglietti di questa o altre date e tappe: http://www.cittanascostamilano.it/milano/evento/brera-a-luci-rosse/

Brera a luci rosse
mercoledì 27 aprile 2016
Ora: 19:00
Luogo: Via Fiori Chiari, 2
Durata: 90 minuti
Costo: € 12
Prenotazione obbligatoria. Posti limitati.

 

Aggiornamento del 27 aprile 2016: 

per le prenotazioni sold out, si replica il 15 maggio, ecco come iscriversi:   Brera a Luci Rosse. Quattro Passi Fra I Bordelli Perduti! 

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.