Osservatorio Prada: 5 cose da sapere sul nuovo centro del bello sui tetti di Milano

Non bastavano la Fondazione in Viale Isarco con la Torre in via di conclusione, il Bar Luce, la Pasticceria Marchesi, le vetrine e le sfilate. Prada fa un altro regalo alla città di Milano.

Si chiama Osservatorio Prada: in molti ne hanno parlato, tanti l’hanno instagrammato.

Ecco che cos’è e come accedervi.

#1. Siamo al quinto e sesto piano di uno degli edifici centrali della crociera dell’Ottagono di Galleria Vittorio Emanuele II

#2. Tre anni di lavoro

Tanti sono stati necessari per mettere a punto questi 800 metri quadrati, divisi su due piani, destinati all’attività espositiva all’altezza della cupola di vetro e ferro.
Quella che copre la Galleria e che venne realizzata da Giuseppe Mengoni tra il 1865 e il 1867.

#3. La mostra e le altre bellezze da vedere

Non solo una veduta a volo d’uccello sulla città, ma anche “un luogo di esplorazione e indagine delle tendenze e delle espressioni della fotografia contemporanea, della costante evoluzione del medium e delle sue connessioni con altre discipline e realtà creative“, riporta ilgiornaledellarte.com

#4. Fotografia: la prima mostra in programma

«Give Me Yesterday» è la prima collettiva a cura di Francesco Zanot che, fino al 12 marzo, indaga la fotografia utilizzata da 14 artisti di tutto il mondo (Melanie Bonajo, Kenta Cobayashi, Tomé Duarte, Irene Fenara, Lebohang Kganye, Vendula Knopova, Leigh Ledare, Wen Ling, Ryan McGinley, Izumi Miyazaki, Joanna Piotrowska, Greg Reynolds, Antonio Rovaldi, Maurice van Es). I loro sono scatti intesi come diario personale dove fissare appunti e ricordi, dove giocare con l’immagine di sé e degli altri, e con le nuove tecnologie.

#5.Perché Osservatorio?

Questo sarà uno spazio dedicato alla fotografia e ai linguaggi visivi, ma anche un laboratorio di indagine sulle tendenze e sull’evoluzione della disciplina parallelamente alle altre realtà creative.



FONDAZIONE PRADA
LARGO ISARCO, 2
20139 MILANO
T. +39 02 5666 2611
INFO@FONDAZIONEPRADA.ORG

MILANO OSSERVATORIO
GALLERIA VITTORIO EMANUELE II
20121 MILANO
T. +39 02 5666 2611
INFO@FONDAZIONEPRADA.ORG

###

ARTICOLI CORRELATI

FONDAZIONE PRADA IN GALLERIA

PASTICCERIA MARCHESI

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.