Milano capitale della fotografia: 5 mostre e un weekend di metà marzo

Milano capitale della fotografia per un weekend: da Mia Photo Fair a Oliviero Toscani passando per Osservatorio Prada e… cosa non perdere a marzo 2017

#1. Mia Photo Fair 2017

Eravamo presenti all’inaugurazione, una di quelle da gran soiree.
130 espositori, 80 gallerie, 13 nazioni (molto ‘vivo’ il Belgio), una location suggestiva – il The Mall, nel quartiere di Porta Nuova.
Fabio Castelli e Lorenzo Castelli hanno creato un capolavoro: una carrellata di bianchi e neri, analogici e digitali scatti dal mondo della moda, dei divi dell’arte, del fotogiornalismo, del lusso e della provocazione, per raccontare dove sta andando la fotografia, oggi.

Da non perdere per

  1. la serie su Picasso
  2. Giovanni Gastel, Ferdinando Scianna, Gian Paolo Barbieri
  3. i focus su Brasile, Ungheria, Asturie
  4. il progetto di crowdfunding artistico per moderni mecenati, ArtOnTime, che vi abbiamo raccontato in presa diretta su Instagram. Si tratta d un progetto curatoriale itinerante promosso da Artraising e sostenuto dalla Maison svizzera Eberhard&Co., con 4 artisti e altrettante videoinstallazioni vengono presentate in anteprima con i loro progetti legati alle arti performative, finanziabili attraverso la piattaforma online.
  5. Caffè artistico con Calendario Lavazza 2017 con “We Are What We Live”, 12 coppie di fotografie affiancate.
  6. a sezione PREMI: Bnl, Codice Mia, Massimo Gatti, RaM Sarteano, Piaceri d’Italia
  7. i Progetti Speciali – Kartell
  8.  il ciclo di conferenze, tavole rotonde, premi, presentazioni editoriali

INDIRIZZO: The Mall – Milano Porta Nuova. Piazza Lina Bo Bardi (M3 Repubblica, M2 Gioia o Garibaldi)
Fino al 13 marzo
ORARI: sabato-domenica-lunedì: dalle 11:00 alle 20:00
BIGLIETTI: ingresso 16 euro | ridotto 12 euro | convenzioni 10 euro | pass 2 giorni 21 euro | pass 3 giorni 31 euro | gratuito under 12.
www.miafair.it/milano/

#2. Osservatorio Prada

ORARI: lunedì- martedì-mercoledì-giovedì-venerdì: 14:00-20:00 | sabato e domenica: 10:00-20:00.
BIGLIETTI. INTERO – 10 euro
www.fondazioneprada.org/visit/milano-osservatorio/

#3. Oliviero Toscani: 50 Anni di Magnifici Fallimenti

Whitelight Gallery
Via Copernico angolo viale Lunigiana
Fino al 28 aprile
Sabato su prenotazione
Ingresso gratuito: 334 149 9233

#4.Vivere in cammino, mostra fotografica dedicata a Papa Francesco.

Il 25 marzo Milano accoglie l’arrivo di Papa Francesco. Per l’occasione, l’Urban Center di Milano,lo omaggia con le foto di Giovanni Chiaramonte.

Galleria Vittorio Emanuele II, 11/12, 20121 Milano
ORARI: dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00 – ingresso libero

#5. SoMI – The Sound of Milan

Un’ installazione interattiva realizzata da HER – Human Ecosystems Relazioni – sarà aperta al pubblico che, a BASE Milano, racconta la musica al tempo dei big data. Le conversazioni pubbliche dei milanesi sui principali social network (Twitter, Instagram, pagine e gruppi Facebook pubblici) vengono usate per capire quando qualcuno parla di musica da un certo luogo della città (ad esempio: un messaggio che cita un certo brano, la partecipazione ad un concerto, djset e così via), creando una mappa real-time delle preferenze musicali in città.

SoMI – The Sound of Milan | BASE Milan
Via Bergognone
Visualized Milano – http://visualized.com/milan/
BASE Milano: http://base.milano.it/

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.