Bookcity 2017, ma anche birre milanesi, eventi privati e nuovi brunch

 

Bookcity, G! come giocare, birre milanesi, appuntamenti golosi e… ecco 5 e oltre appuntamenti da non perdere questo weekend a Milano.

#1. G! come Giocare

Fino al 19 novembre torna a Fieramilanocity G! come Giocare,
Tra i main guests anche Spin Master presente con cinque tra i suoi brand di maggior successo: Paw Patrol, Meccano, Cool Maker, Bunchems! e Kinetic Sand.

L’appuntamento di tre giorni, promosso da Assogiocattoli per diffondere la conoscenza dei prodotti e la cultura del gioco, riserva giochi, ospiti, spettacoli, letture e tanti laboratori all’interno di uno spazio espositivo dove tutto, dalle luci alla musica passando per gli allestimenti, è stato pensato e progettato per ricreare l’atmosfera natalizia.

Dai laboratori di cake design alle attività sul riciclo, passando per i lab genitori e figli con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia e i controlli della vista gratuiti.

Quest’anno alla decima edizione con uno spazio espositivo raddoppiato e un padiglione completamente dedicato all’intrattenimento per la famiglia.

Per informazioni: http://www.fieramilano.it/g-come-giocare-6

#2. La domenica gustosa 19 novembre all’ Osteria del treno

L’osteria più divertente e milanese della città, quella in via S. Gregorio 46, proprio alle spalle di Stazione Centrale, torna con una proposta gustosa per il pranzo della domenica.

Domenica 19 novembre propone na festa con il meglio dell’autunno: musica dal vivo, DJ set, castagne e manicaretti in un ambiente a dir poco suggestivo: la Sala Liberty, ex Casa dei Ferrovieri, gioiello nascosto di Milano con il suo monumentale Salone del 1887.

Ingresso Free
Degustazione 3 calici con incluso piccolo assaggio 15€
Vino al calice 6€

Food experience con piatto a scelta
Spiedini di castagne con Tarese della Valdarno (presidio Slow Food)
Tagliatelle di farina di castagne con verza e salsiccia
Vellutata di zucca con granolata di castagna sciroppata (con o senza pancetta croccante della Val Nure)
Tagliere di formaggi con miele di castagno (del Mercato della terra)

Per informazioni: osteriadeltreno.it/

#3. Giacimenti Urbani a Cascina Cuccagna

Da una delle migliori osterie di Milano a quella che è tra le cascine di Milano più amate, il passo è breve.

In Cuccagna, via Privata Cuccagna, questo fino al 19 novembre torna Giacimenti Urbani, l’evento che racconta l’economia circolare in tutte le fasi del ciclo, dalla progettazione all’upcycling, fino alla riciclo della materia.

Si parlerà delle ultime decisioni prese a Bonn per contrastare il cambiamento climatico, verranno proposti libri su diversi temi chiave legati alla sostenibilità, ci saranno laboratori interattivi come il restart-party e il workshop di Kintsugi, la pratica giapponese che salda con l’oro i frammenti di oggetti rotti. E poi ancora spazi di raccolta di materiali speciali da dismettere, come i RAEE e l’olio alimentare esausto.

Saranno inoltre allestite tre mostre, visibili presso la Cascina Cuccagna fino al 22 novembre: “L’eterno ritorno, in natura non esistono scarti ma solo risorse” esposizione incentrata sui materiali biodegradabili disponibili sul mercato in alternativa a materiali critici; “21st Century Beach” mostra fotografica di Rosanna Maiolino, dedicata ai rifiuti spiaggiati; e “Brandalism at Cop21 per COP23“, 30 opere di Guerrilla art fatte da artisti europei in occasione di COP21 a Parigi nel 2015.

L’evento è ad ingresso libero e gratuito.

Info e approfondimenti: www.giacimentiurbani.eu

#4. Bookcity 2017 & Brunch

Sarebbe troppo riduttivo restringere l’argomento sulla sesta edizione di Bookcity ad un solo paragrafo, ma forse due di queste chicche non le sapete. Partiamo dall’unione Bookcity – brunch.

Che ne direste di un Brunch in Officina dedicato a Book City?

In via Giovenale 7, domenica 19 novembre, il brunch sarà arricchito dalla proiezione del film tratto da “Latinoamericana. I diari della motocicletta”. Nella stessa giornata, sui divani del locale saranno distribuite alcune copie del libro per soddisfare la voglia di un buon libro insieme a quella di un buon pranzo.

Domenica 19, dalle 12:30 alle 15:30.
Costo: 30€ a persona, incluso calice di vino, birra o bevanda.

#5. Bookcity & Amazon Original Books

Fino al 19 novembre, incontri con gli autori di Amazon Publishing, un laboratorio dedicato al mondo della traduzione nell’era digitale con i traduttori di AmazonCrossing e bookcrossing.

PROGRAMMA
Sette, tra i principali autori di Amazon Publishing, saranno i protagonisti degli incontri nelle giornate di venerdì 17 e domenica 19 novembre.

Durante il panel dal titolo Nel luogo del delitto: Milano protagonista nei gialli e thriller di venerdì 17 novembre, presso Palazzo Morando in via Sant’Andrea 6, Paolo Roversi, autore della Legge del Drago, Manuel Sgarella, autore de Il passato non è un posto tranquillo e Maria Luisa Minarelli, autrice di Un cuore oscuro, si racconteranno.

Domenica 19 novembre, le voci più apprezzate dello scenario del romanza rosa femminile italiano di Amazon Publishing, Jenny Anastan, Miriam Tocci, Marta Savarino e Adele Vieri Castellano, metteranno a tema la nuova giovinezza del romance nell’era digitale durante l’incontro dal titolo Una nessuna centomila sfumature di rosa: perché parlare d’amore e happy ending non basta mai. L’appuntamento è alle ore 16.30, presso la Sala Stoppani dell’Istituto dei Ciechi di via Vivaio 7, Milano.

La professione del traduttore e le nuove opportunità lavorative rese possibili grazie al digitale saranno invece i temi al centro del laboratorio L’altro autore che si terrà sabato 18 novembre alle ore 17.00, presso la Fondazione Piero Portaluppi in via E. Morozzo della Rocca 5, Milano.

Sabato 18 novembre alle ore 19.30 inoltre si terrà l’incontro Storie di rinascita per la prima edizione del Premio letterario Ewwa (European Writing Women Association) dal titolo: “Storie di rinascita. Le sfide e le cadute, gli ostacoli e i traguardi nel cammino di una donna”. Tale tematica verrà illustrata in relazione alla lotta contro la violenza di genere, e analizzata sia nell’ambito della narrativa sia in quello della fiction televisiva.

PER TUTTI GLI ALTRI APPUNTAMENTI, LIBERI E PRIVATI, DI BOOKCITY: http://bookcitymilano.it/

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.