Conosciamoci Meglio: 120 anni di Bayer a Milano e un ciclo di incontri

Giovedì 8 novembre, in Viale Certosa 130, il primo di un ricco calendario di incontri dedicati a Milano e ai suoi temi di maggiore attualità – PROGRAMMA

Le bufale fanno male. Ma anche le tematiche sociali non correttamente sviluppate nuocciono gravemente alla salute. Tematiche di estrema attualità come il bullismo o quello ancora più nefasto cyberbullismo. E ancora le diete e la nutrizione (un evergreen per i/le milanesi) e ancora robotica, medicina delle migrazioni, pet therapy….

Le bufale fanno male e come tutte le malattie richiedono farmaci adatti. E per quei farmaci ci vogliono produttori, come Bayer.

Nel 120mo anniversario della sua presenza a Milano, il colosso farmaceutico Bayer Italia, l’Assessore Pierfrancesco Majorino, Monica Poggio, AD Bayer e Francesco Marchetti, Presidente UNAMSI, organizzano l’iniziativa “Conosciamoci Meglio“, un ciclo di incontri Bayer UNAMSI (Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione) patrocinata dal Comune di Milano dedicata all’approfondimento di tematiche su scienza e società.

Se ne è parlato per la prima volta nella conferenza stampa indetta a Palazzo Marino, martedì 6 novembre.


Si comincerà ad approfondire il primo tema – quello intitolato “Le fake news fanno male alla salute – come difendersi dalle bufalegiovedì 8 novembre, dalle ore 18, nel luogo che ospiterà tutti gli appuntamenti, ovvero il Centro Comunicazione Bayer di Viale Certosa, 130.

Il nuovo Centro Comunicazione Bayer, un  innovativo polo dotato delle più moderne tecnologie collocato nel quartiere periferico del Musocco [MAPPA – link] , verrà inaugurato proprio nell’occasione del ciclo di appuntamenti di Conosciamoci Meglio e ospiterà alcuni dei massimi esperti del mondo scientifico e dell’informazione che dialogheranno sui tema in programma, per regalare “…[…] un impatto positivo e di valore per la collettività. ‘Conosciamoci Meglio’ rappresenta un modo per dire grazie a Milano, in occasione dei nostri 120 anni in Italia[…]”-  ha dichiarato in conferenza stampa l’AD Bayer Monica Poggio.

Il nuovo Centro Comunicazione Bayer si apre dunque alla cittadinanza e organizza un ciclo di conferenze preserali su tematiche d’attualità e di rilevanza sociale, tutte rivolte ai residenti e concittadini milanesi.

Un regalo che Bayer Italia dedica al 120 mo anno della sua presenza nel capoluogo lombardo, dove è presente sin dal 1898.

Una buna opportunità di “conoscenza” e approfondimento realizzata con il patrocino del Comune di Milano, in collaborazione con UNAMSI.

Come partecipare

Ingresso gratuito previa iscrizione dalla piattaforma Eventbrite.it

“Conosciamoci Meglio”: conosciamo i relatori del primo incontro

Titolo: “Le fake news fanno male alla salute: come ci si difende dalle bufale”

Tema del primo appuntamento: le “bufale” in campo medico.  Si approfondirà questa complessa tematica dialogando con i concittadini sulla genesi di una fake news sulla salute, il rischio che queste rappresentano e come difendersi dalle bufale e non diventare inconsapevole complice della loro diffusione.

Orario: dalle 18.00 alle 19.30.

Relatori:

  • Silvio Garattini, Presidente Istituto Mario Negri
  • Roberto Carlo Rossi, Presidente OMCEO Milano
  • Luca Alagna, Consulente di Comunicazione Strategica e Marketing Digitale

Modera: Nicola Miglino, giornalista – Vice Presidente UNAMSI

Nell’occasione verrà presentato “Salute in internet: le dieci regole per navigare in sicurezza”, il decalogo redatto da UNAMSI, in collaborazione con CIPOMO (Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri). Il documento sarà presentato da Francesco Brancati, Past President UNAMSI e Maurizio Tomirotti, Past President CIPOMO.

Programma dei temi successivi

Alcuni temi degli incontri successivi:

  • bullismo e cyberbullismo,
  • nuove applicazioni della robotica al servizio della persona,
  • la medicina delle migrazioni,
  • l’impatto dello smart working sulla qualità della vita,
  •  vecchie e nuove dipendenze,
  • benefici della pet therapy,
  • falsi miti delle diete..

Per saperne di più

Fonti: Bayer Italia | Unamsi 

Articolo Sponsorizzato

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.