Kennedy Confidential: un’anteprima dalla mostra omaggio al mito

Kennedy Confidential: un viaggio nel mito con 200 nuove fotografie.
Fino al 20 febbraio 2019 l’Institut français – Palazzo delle Stelline, Corso Magenta 63

Dopo il successo di “The Kennedy Years” (13 settembre – 13 ottobre 2018), l’esposizione che ha avuto un successo oltre ogni aspettativa, con oltre 6000 visitatori in un mese, ecco che la famiglia presidenziale che ha fatto sognare gli Stati Uniti ed è diventata un’icona degli anni ’50 torna in mostra all’Institut français Milano presso Palazzo delle Stelline in Corso Magenta 63 con la fotografica dal titolo “Kennedy Confidential”.

“Kennedy Condidential” è un viaggio attraverso 200 nuove fotografie raccontate dallo storico e biografo Frédéric Lecomte-Dieu.

Con Kennedy Confidential vengono svelatiepisodi, aneddoti e curiosità legate soprattutto alla vita privata dell’unica royal family degli Stati Uniti d’America. Un’opportunità, anche per il pubblico, di entrare nell’intimità e nella complicità che nutriva la storia d’amore tra John e Jackie.

Qualche esempio? Ve ne diamo cinque:

#1 – Jackie organizzava spesso cene private, di otto persone al massimo, invitando l’amico di famiglia Lem Billings, il reporter del Newsweek Benjamin Bradlee, il giornalista Joe Ashop o il giornalista e pittore William Walton, fonti inesauribili di pettegolezzi sui quali il Presidente desiderava sempre essere informato.

#2 – John beveva due litri di latte al giorno, amava il gelato alla vaniglia e non rinunciava mai ai suoi quarantacinque minuti di siesta pomeridiana.

#3 – Durante le cene di famiglia, tutti i membri del clan intonavano ballate irlandesi accompagnati al piano da Rose e Joan, la moglie di Ted.

#4 – Il libro preferito di Jackie era Les Mémoires de Saint-Simon, opera postuma di Louis de Rouvroy.

#5 – JFK, amava leggere biografie di personaggi storici e i romanzi di Hemingway, uno dei suoi autori prediletti.

La mostra dedicata al mito dei Kennedy ha anche un risvolto benefico. Una parte del ricavato della vendita del catalogo della mostra sarà devoluto a Special Olympics Italia, sede italiana della più grande organizzazione sportiva al mondo dedicata alle persone con disabilità intellettiva. Special Olympics Italia è stata fondata nel 1968 da Eunice Kennedy Shriver, sorella di JFK.

Fino al 20 febbraio 2019.

Kennedy Confidential: una carrellata di immagini in anteprima dalla mostra

La mostra KENNEDY CONFIDENTIAL è sostenuta ufficialmente dall’AMERICAN BUSINESS CLUB di Milano e da Atout France (www.france.fr).

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Milanoincontemporanea
Riguardo a Paola Perfetti

Sono nata al Fatebenefratelli, zona Brera, una delle zone più bohemienne di Milano, che non poteva che portarmi alla laurea in Storia dell'Arte. Nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea per non metterla da parte.