Cosa fare a Milano il weekend della Fashion Week? Sabato 28 febbraio 2015 a Milano, arte e graffiti passando per la Francia!

Mentre a Milano è in scena Milano Moda Donna, il Quadrilatero si colora con una mostra en plein air e persino Expo Gate festeggia la Fashion Week 2015, in città sono in scena numerosi anche appuntamenti al di fuori dal settore fashion. Ad esempio, lo sapevate che il meglio della Francia questo fine settimana è in scena poco fuori dal centro? Tanta arte, soprattutto di quella contemporanea, tra graffiti e street art, proiezioni cinematografiche, eventi dedicati alle due ruote, fotografia e un’idea di Mercedes dedicata ai più piccoli. Ecco di cosa si tratta!continua a leggere Cosa fare a Milano il weekend della Fashion Week? Sabato 28 febbraio 2015 a Milano, arte e graffiti passando per la Francia!

Ride in Circle: Milano e l’arte di andare in bicicletta a Expo Gate

Tante volte in questa sede abbiamo parlato di come i milanesi vivano il mondo delle due ruote: dai modi innovativi per scampare ai furti al successo del bike sharing, fino alla mostra itinerante di Direct Line #ShareTheRoad.

Sì perché con buona pace degli automobilisti – che si arrabbiano perché i ciclisti pedalano in strada – e dei pedoni – che si sentono “depauperati” dei loro marciapiedi – perché, diciamocelo, non c’è pace per i poveri ciclisti, la bicicletta è la chiave per vivere bene, per non dire meglio, Milano Non solo funzionale ed efficiente, è un modo ecosostenibile di vivere la città!continua a leggere Ride in Circle: Milano e l’arte di andare in bicicletta a Expo Gate

Milano come una volta: appuntamenti in tweed e immagini dell’altro mondo

Chi ha detto che per essere chic ed un po’ bon ton bisogna atteggiarsi a signori d’altri tempi o giocare con lo stile? L’eleganza, soprattutto in una Milano messa a ferro e fuoco dal fashionume scalpitante per l’imminente Fashion Week, è una questione di DNA e di creatività. Lo sanno bene in casa Avirex, che ai più attenti tra i meneghini ha regalato una DomenicAspasso in bicicletta. In stile @Milanoin? Non solo. In stile tweed.

Parola d’ordine per una domenica: Tweed Ride. Solo check scozzese, cappellini con veletta, occhialini tondi e blazer color kaki – oltre che le ghette e le sottogonne ampie per le signorine. Bambini coi baffi disegnati sotto il naso, vezzose “sciure” in crêpe de chine e uomini con il cappello hanno pedalato per le vie del centro fino all’headquarter di Avirex – quello dei chinos di Top Gun, tanto per intenderci, in via Comelico – regalandosi un momento di divertimento e, cosa ancora più interessante, uno spettacolo d’altri tempi per le vie di una strana Milano di fine agosto. Ma non è tutto.

In mezzo a dame e cavalieri di altri tempi, in mezzo alle storie da Milano Film Festival e alle avventure di una Milano contemporanea e sempre un po’ retrò, si nasconde un evento sportivo di primo rilievo, internazionale, quanto gratuito.

MILANO tweed ride 01

Da mercoledì 11 a domenica 15 settembre la centrale Piazza d’Armi della Caserma Santa Barbara, un terreno di gioco nato nel 2011 grazie alla collaborazione tra il Milano Polo Club e l’ANAC (Associazione Nazionale Arma di Cavalleria) ospita per la prima volta in assoluto l’Audi Polo Gold Cup, tappa di Milano, con i giocatori di polo più importanti e agguerriti di sei nazioni.

Una sfida in due gironi: Audi (capitano il tedesco Hannes Huehnlein), Ruinart (capitano Davide Dondena), e Hublot (capitano Edoardo Romeo), nel Girone A; Monte Carlo (capitano Rommy Gianni), U.S. Polo Assn. (capitano lo svizzero Andreas Krattinger) e Cortina Polo Style (capitano Allegra Nasi, con il più forte giocatore del torneo, il brasiliano Olavo Noaves) nel Girone B.

Appuntamenti alle ore 18 ed alle ore 20.30.

Poi, se tra un match e l’altro vi sentiste orfani dei tempi che furono, passate da La Rinascente. In città – e fino a domenica 16 – Milano Unica ospita On Stage, un gregge di pecore e la Campaign of Wool by Woolmark (qui tutte le informazioni). Tra i patrocinatori c’è anche il Principe Carlo d’Inghilterra… My gosh che Week ci aspetta in Milàn!

La Festa della Strada delle Abbazie

 

Pedalando pedalando, eccoci arrivati alla fine di questo agosto contemporaneo a Milano. Abbiamo cantato, suonato, visitato la città ed i suoi dintorni, ma a conti fatti manca ancora qualcosina da fare.

Per esempio: parte domani con una ghiotta anteprima e si concretizzerà il 1° settembre la Festa della Strada delle Abbazie, poco più di 100 km, ma articolato in brevi tratti, che toccherà l’Abbazia di San Lorenzo in Monluè, l’Abbazia di Chiaravalle, l’Abbazia di Viboldone, la Basilica di Santa Maria in Calvenzano, l’Abbazia di Mirasole, l’Abbazia di Morimondo e la Chiesa di San Pietro in Gessate in un percorso che si snoda tra il Parco Sud Agricolo Milano e Parco del Ticino insieme alla storia della cultura contadina lombarda.continua a leggere La Festa della Strada delle Abbazie