Taste of Milano 2017 – Il Festival degli Chef

Taste of Milano. Giunge alla sua ottava edizione, la manifestazione che celebra l’alta cucina del capoluogo lombardo e i suoi protagonisti. L’evento è previsto dal 4 al 7 Maggio presso The Mall (Piazza Lina Bo Bardi,1 – Porta Nuova Varesine).

Un Festival degli Chef. Un evento unico in cui si crea una magica atmosfera tra professionisti della buona cucina e pubblico (milanese e non). La manifestazione meneghina da’ il via alle tre tappe italiane dei Taste Festivals. Dopo Taste of Milano, dal 21 al 24 settembre si terrà  presso l’Auditorium Parco della Musica, Taste of Roma, e la terza tappa italiana dopo Verona e Bologna si trasferirà dal 19 al 21 gennaio 2018 sulle nevi per la prima edizione di Taste of Courmayeur.

All’ombra della Diamond Tower, nel quartiere più in voga di Milano, The Mall (in Porta Nuova Varesine), ben 10 cucine prendono vita grazie ai protagonisti di questa nuova edizione.

Taste of Milano 2017. La manifestazione

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli ChefIl menu di Taste of Milano 2017, in occasione del lancio della prima settimana milanese del Food e organizzata da Comune di Milano, Fiera Milano con TuttoFood e Regione Lombardia, vi offre un omaggio al territorio ospitante e alle sue identità culinarie.

Sono ben 20 i ristoranti coinvolti, tra questi diversi nomi storici della città, affiancati da new entry che vi sorprenderanno. Durante la quattro giorni potrete scegliere tra 80 portate, degustazioni, showcooking e corsi di cucina utili a rendere i vostri piatti deliziosi.

Il piatto speciale, in questa edizione, è stato infatti pensato con forti rimandi alle materie prime prodotte in Lombardia e con una spiccata attenzione alla stagionalità. Taste of Milano, inoltre rappresenta un’occasione imperdibile per incontrare dal vivo i grandi chef, e assaggiare le loro gustose creazioni espresse in 4 portate. Queste sono proposte al pubblico ad un costo accessibile a tutti.

Taste of Milano 2017. Il contesto

Taste of Milano inaugura l’attesa Week&Food, ed è uno degli eventi compresi all’interno di Milano Food City. Dal 6 al 10 maggio vi aspetta anche Italian Gourmet.

Taste of Milano, inaugura giovedì 4 Maggio alle ore 19.00 (ora del taglio del nastro con gli chef della VIII edizione della manifestazione).

Milano si anima di eventi ed iniziative sul tema dell’alimentazione, il cui culmine lo si rintraccia in TuttoFood (a Rho Fiera dall’8 all’11 Maggio) manifestazione che riunisce le più grandi aziende nazionali e internazionali per una 4 giorni  di business dedicata agli operatori del food&beverage di qualità.

Taste of Milano 2017. Il programma

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli Chef | Milano Food WeekTuttoFood vede quest’anno per la prima volta una serie di attività previste nel cuore della città, grazie anche a Taste of Milano. Taste of TuttoFood coinvolge gli chef dell’associazione Jeunes Restaurateur d’Europe, che realizzeranno per l’occasione un menu speciale e la coinvolgente attività di Blind Tasting con il Masterchef Stefano Callegaro.

Electrolux, inoltre, mette a disposizione i suoi elettrodomestici più innovativi da provare in workshop e sessioni di cucina interattive, guidati dagli chef di Electrolux Chef Academy. Questi ci permetteranno di scoprire le loro ricette e i più recenti metodi di cottura che utilizzano, come  il vapore e l’induzione.

Vi è inoltre uno spazio dedicato, in cui sarà possibile mettere “le mani in pasta”. Un’occasione unica per carpire alcuni segreti dai migliori pasticceri e cimentarsi nella realizzazione del dolce perfetto.

Mentre  Lounge Electrolux è l’area in cui gli Chef dell’Academy Electrolux ci daranno consigli e ci racconteranno le possibilità di cottura offerte dagli elettrodomestici della gamma Inspiration Range di Electrolux. Sono in programma anche showcooking tenuti dagli Chef di Jeunes Restaurateurs Italia e ospiti come il Maître Chocolatier Ernst Knam.

Taste of Milano 2017. I Ristoranti e gli Chef Protagonisti

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli Chef durante la Milano Food WeekMilano è una città cosmopolita, ricca di storia e al tempo stesso orientata ai nuovi gusti e sapori provenienti da lontano. È questo che Taste of Milano, già dalla prima edizione vuole presentare ai visitatori: uno spaccato di questo variegato panorama enogastronomico. Durante la manifestazione si alterneranno nelle cucine, divisi in due turni, ben 20 ristoranti.

Giovedì 4 e venerdì 5 il pubblico potrà assaggiare le creazioni di: Ceresio 7 Pools and Restaurant (Chef Elio Sironi); Felix Lo Basso (Chef Felice Lo Basso); Finger’s (Chef Roberto Okabe); Langosteria (Chef Denis Pedron//Domenico Soranno). Mantra Raw Vegan (Chef Alberto Minio Paluello); Quechua (Chef Rafael Rodriguez); Ristorante Sadler (Chef Claudio Sadler). Tano Passami L’Olio (Chef Tano Simonato); Vinciguerra Restaurant (Chef Ilario Vinciguerra); Vun – Park Hyatt (Chef Andrea Aprea).

A seguire si alterneranno sabato 6 e domenica 7: Acanto (Chef Alessandro Buffolino); Ada e Augusto (Chef Takeshi Iwai); Il Liberty (Chef Andrea Provenzani); Il Ristorante Trussardi Alla Scala (Chef Roberto Conti); Innocenti Evasioni (Chef Tommaso Arrigoni//Eros Picco). La Locanda del Notaio (Chef Edoardo Fumagalli); Ristorante Berton (Chef Andrea Berton); Ristorante Rubacuori by Venissa (Chef Andrea Asoli); Unico Ristorante (Chef Fabrizio Ferrari); Wicky’s Wicuisine (Chef Wicky Priyan).

Taste of Milano 2017. I Partner e le Attività

Illy, coffee partner ufficiale in 8 Taste Festivals, nello spazio dedicato presenta un calendario di appuntamenti per raccontare e degustare il blend Illy in tutte le sue declinazioni: dalle masterclass alle lezioni intensive per conoscerne gli aspetti naturali, organolettici e geografici.

Etihad Airways torna a Taste of Milano con l’iniziativa “Taste the World”. I visitatori avranno la possibilità di conoscere gli chef di bordo e la loro offerta culinaria.

Per incoraggiare il pubblico a mettersi alla prova con abbinamenti originali, nei menu di ogni ristorante e nella Carta delle Birre sarà indicato l’abbinamento con la birra del Birrificio Angelo Poretti. La “casa” del Birrificio Angelo Poretti all’interno di Taste of Milano è un luogo polifunzionale dove acquistare e partecipare a corsi, eventi e incontri a tema birra.

Per il primo anno, il Birrificio di Induno Olona, propone all’interno della manifestazione dei momenti di degustazione e food pairing tematici per insegnare le tecniche di abbinamento cibo-birra.

Esselunga, fornirà prodotti a marchio e materie prime di eccellenza per le attività. Taste of Milano 2017 inaugura la sesta stagione di collaborazione con Trimani Vinai in Roma. Saranno proposti abbinamenti regionali per il piatto speciale degli chef. Inoltre, Taste of Milano vedrà realizzarsi la prima Cocktail Academy in collaborazione con Villa Massa, azienda produttrice dell’omonimo Liquore di Limoni di Sorrento.

“In Cucina Con…”, in collaborazione con Farm65, vi fa vivere la cucina come luogo di confronto e di scoperta, con incontri in compagnia di esperti, giornalisti, influencers e chef. Il fil rouge di tutti gli interventi: l’innovazione, in collaborazione con Lopiglik.

L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ci porterà a scoprire le innovazioni portate al settore del Food&Beverage da alcune start up nate da ex studenti UNISG. Paşabahçe, racconterà l’importanza della ricerca di forme e materiali per creare bicchieri che esaltino profumi e sapori dei vini.

Per la prima volta, anche, un programma di incontri Business to Business a tema Food&Beverage, intitolato FoodMood.

Taste Of Milano. Info e Biglietti

Per i pagamenti, anche per questa edizione è possibile utilizzare la speciale valuta: il Ducato, dove 1 Ducato corrisponde a un Euro. La Card Ducati consegnata all’ingresso, può essere ricaricata.

La formula per gustare l’alta cucina resta invariata. Tre portate in formato degustazione, con prezzi tra i 6 e gli 8 Ducati. Il quarto piatto, del valore di 10 Ducati, legato alla stagionalità e ai prodotti locali, per un totale di quattro portate realizzate da ogni ristorante.

È possibile acquistare anche la VIP Lounge di Taste of Milano. Questa da’ accesso al salotto dell’evento, l’aperitivo di benvenuto, la card precaricata, il servizio bar esclusivo e altro ancora.

Inoltre UberEats, propone un servizio di delivery a domicilio. Accedendo all’app potrete ordinare 4 piatti del ricco menu di Taste of Milano per riceverli a casa.

Il costo del biglietto di ingresso (consumazioni escluse) è di 16 euro a persona (per i più piccoli sono previste riduzioni). Per info e prevendite: www.tasteofmilano.it

Taste Of Milano 2017

dal 4 al 7 Maggio 2017

The Mall, Piazza Lina Bo Bardi | Porta Nuova Varesine – Milano

Orari: 4 Maggio 19:00 – 24:00; 5 Maggio 12:00 – 15:30 (su invito) e 19:00 – 24:00; 6 Maggio 12:00 – 16:00 e 19:00 – 24:00; 7 Maggio 12:00 – 16:00 e 19:00 – 23:00

Hashtag ufficiale: #tasteofmilano

Italian Gourmet. Chef stellati al Superstudio Più

Italian Gourmet. Un viaggio inedito nella Grande Cucina Italiana. La manifestazione propone ai milanesi (e non solo) dal 6 al 10 maggio cinque giorni da vivere e godersi con passione per un esperienza di gusto tra i nostri sapori e i grandi classici della tradizione.

Italian Gourmet. Chef stellati al Superstudio Più - MilanoDal Trentino Alto Adige alla Sicilia: 17 tra i più importanti chef stellati italiani, provenienti da ogni regione d’Italia si riuniscono in un unico luogo per Italian Gourmet. Un viaggio nel gusto italiano, che permetterà di scoprire le rivisitazioni contemporanee dei grandi classici della nostra tradizione. Ma anche conoscerne la storia e i segreti, come imparare a riprodurli e soprattutto, degustarli.

Italian Gourmet vede anche la partecipazione dei più affermati maestri pasticceri, di critici ed esperti di cibo e materie prime, e delle aziende più qualificate nel settore Food. Italian Gourmet intende proporsi come una manifestazione piena di occasioni e di esperienze legate al gusto, al piacere del cibo e alla sua cultura.

Italian Gourmet. Chef à porter e Arena del cibo

Italian Gourmet. Chef stellati al Superstudio Più - MilanoItalian Gourmet è suddivisa in cinque aree tematiche. In Chef à porter, 17 chef stellati propongono al pubblico 17 grandi classici della cucina italiana reinterpretati in chiave contemporanea. Tra i protagonisti La Panzanella di Pietro Leemann, lo Gnocco di patate di Emanuele Scarello, la Pasta al sugo di papà di Pino Cuttaia, il vitello tonnato di Theo Penati, il Riso giallo di Claudio Sadler,  la Fregola di Luigi Pomata. Il tutto potrete degustarlo in loco in versione finger/assaggio, o potrete acquistarne una “porzione intera” e portala a casa in speciali ed eleganti box.

In Arena del cibo si alternano showcooking e masterclass dedicati alle reinterpretazioni moderne dei grandi classici italiani. Protagonisti sono i prodotti e le materie prime del nostro Paese.

Italian Gourmet. Agorà, Caffè letterario e Mercato delle eccellenze

Agorà, prevede un ricco palinsesto di incontri, talk, dibattiti culturali dedicati al mondo della cucina. Ma anche alle contaminazioni con moda, cultura, design, comunicazione. Sul palco di Italian Gourmet si alterneranno speciali relatori come Enrico Bartolini, Chiara Maci, Davide Oldani, Iginio Massari, Sonia Peronaci, Anna Prandoni, Enzo Vizzari e Paolo Vizzari.

Il salotto di Italian Gourmet è Caffè letterario. Uno spazio in cui potrete assistere a presentazione di libri, incontrare i protagonisti dell’evento e partecipare a degustazioni guidate.

Mercato delle eccellenze è l’area in cui potrete scoprire, degustare e anche acquistare prodotti gourmand e specialità.

Italian Gourmet. Info, date e biglietti

L’8 e il 9 maggio dalle 12.00 alle 15.00 il costo del biglietto è di € 8 euro a persona  La manifestazione si svolge negli spazi di Superstudio Più (via Tortona 27, Milano). Il costo del biglietto di ingresso è di 15 euro a persona, e consente di accedere all’evento e partecipare a tutte le attività (consumazioni escluse). Per gli under 12 e gli over 75 l’ingresso è gratuito

Le prevendite sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione.