Archichef Night 2018: a Milano design e food si cimentano sotto le stelle

Dallo stellato Morelli la presentazione della nuova edizione della cena evento itinerante, che a ogni tappa mette ai fornelli cinque studi di architettura!
continua a leggere Archichef Night 2018: a Milano design e food si cimentano sotto le stelle

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli Chef

Taste of Milano. Giunge alla sua ottava edizione, la manifestazione che celebra l’alta cucina del capoluogo lombardo e i suoi protagonisti. L’evento è previsto dal 4 al 7 Maggio presso The Mall (Piazza Lina Bo Bardi,1 – Porta Nuova Varesine).

Un Festival degli Chef. Un evento unico in cui si crea una magica atmosfera tra professionisti della buona cucina e pubblico (milanese e non). La manifestazione meneghina da’ il via alle tre tappe italiane dei Taste Festivals. Dopo Taste of Milano, dal 21 al 24 settembre si terrà  presso l’Auditorium Parco della Musica, Taste of Roma, e la terza tappa italiana dopo Verona e Bologna si trasferirà dal 19 al 21 gennaio 2018 sulle nevi per la prima edizione di Taste of Courmayeur.

All’ombra della Diamond Tower, nel quartiere più in voga di Milano, The Mall (in Porta Nuova Varesine), ben 10 cucine prendono vita grazie ai protagonisti di questa nuova edizione.

Taste of Milano 2017. La manifestazione

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli ChefIl menu di Taste of Milano 2017, in occasione del lancio della prima settimana milanese del Food e organizzata da Comune di Milano, Fiera Milano con TuttoFood e Regione Lombardia, vi offre un omaggio al territorio ospitante e alle sue identità culinarie.

Sono ben 20 i ristoranti coinvolti, tra questi diversi nomi storici della città, affiancati da new entry che vi sorprenderanno. Durante la quattro giorni potrete scegliere tra 80 portate, degustazioni, showcooking e corsi di cucina utili a rendere i vostri piatti deliziosi.

Il piatto speciale, in questa edizione, è stato infatti pensato con forti rimandi alle materie prime prodotte in Lombardia e con una spiccata attenzione alla stagionalità. Taste of Milano, inoltre rappresenta un’occasione imperdibile per incontrare dal vivo i grandi chef, e assaggiare le loro gustose creazioni espresse in 4 portate. Queste sono proposte al pubblico ad un costo accessibile a tutti.

Taste of Milano 2017. Il contesto

Taste of Milano inaugura l’attesa Week&Food, ed è uno degli eventi compresi all’interno di Milano Food City. Dal 6 al 10 maggio vi aspetta anche Italian Gourmet.

Taste of Milano, inaugura giovedì 4 Maggio alle ore 19.00 (ora del taglio del nastro con gli chef della VIII edizione della manifestazione).

Milano si anima di eventi ed iniziative sul tema dell’alimentazione, il cui culmine lo si rintraccia in TuttoFood (a Rho Fiera dall’8 all’11 Maggio) manifestazione che riunisce le più grandi aziende nazionali e internazionali per una 4 giorni  di business dedicata agli operatori del food&beverage di qualità.

Taste of Milano 2017. Il programma

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli Chef | Milano Food WeekTuttoFood vede quest’anno per la prima volta una serie di attività previste nel cuore della città, grazie anche a Taste of Milano. Taste of TuttoFood coinvolge gli chef dell’associazione Jeunes Restaurateur d’Europe, che realizzeranno per l’occasione un menu speciale e la coinvolgente attività di Blind Tasting con il Masterchef Stefano Callegaro.

Electrolux, inoltre, mette a disposizione i suoi elettrodomestici più innovativi da provare in workshop e sessioni di cucina interattive, guidati dagli chef di Electrolux Chef Academy. Questi ci permetteranno di scoprire le loro ricette e i più recenti metodi di cottura che utilizzano, come  il vapore e l’induzione.

Vi è inoltre uno spazio dedicato, in cui sarà possibile mettere “le mani in pasta”. Un’occasione unica per carpire alcuni segreti dai migliori pasticceri e cimentarsi nella realizzazione del dolce perfetto.

Mentre  Lounge Electrolux è l’area in cui gli Chef dell’Academy Electrolux ci daranno consigli e ci racconteranno le possibilità di cottura offerte dagli elettrodomestici della gamma Inspiration Range di Electrolux. Sono in programma anche showcooking tenuti dagli Chef di Jeunes Restaurateurs Italia e ospiti come il Maître Chocolatier Ernst Knam.

Taste of Milano 2017. I Ristoranti e gli Chef Protagonisti

Taste of Milano 2017 – Il Festival degli Chef durante la Milano Food WeekMilano è una città cosmopolita, ricca di storia e al tempo stesso orientata ai nuovi gusti e sapori provenienti da lontano. È questo che Taste of Milano, già dalla prima edizione vuole presentare ai visitatori: uno spaccato di questo variegato panorama enogastronomico. Durante la manifestazione si alterneranno nelle cucine, divisi in due turni, ben 20 ristoranti.

Giovedì 4 e venerdì 5 il pubblico potrà assaggiare le creazioni di: Ceresio 7 Pools and Restaurant (Chef Elio Sironi); Felix Lo Basso (Chef Felice Lo Basso); Finger’s (Chef Roberto Okabe); Langosteria (Chef Denis Pedron//Domenico Soranno). Mantra Raw Vegan (Chef Alberto Minio Paluello); Quechua (Chef Rafael Rodriguez); Ristorante Sadler (Chef Claudio Sadler). Tano Passami L’Olio (Chef Tano Simonato); Vinciguerra Restaurant (Chef Ilario Vinciguerra); Vun – Park Hyatt (Chef Andrea Aprea).

A seguire si alterneranno sabato 6 e domenica 7: Acanto (Chef Alessandro Buffolino); Ada e Augusto (Chef Takeshi Iwai); Il Liberty (Chef Andrea Provenzani); Il Ristorante Trussardi Alla Scala (Chef Roberto Conti); Innocenti Evasioni (Chef Tommaso Arrigoni//Eros Picco). La Locanda del Notaio (Chef Edoardo Fumagalli); Ristorante Berton (Chef Andrea Berton); Ristorante Rubacuori by Venissa (Chef Andrea Asoli); Unico Ristorante (Chef Fabrizio Ferrari); Wicky’s Wicuisine (Chef Wicky Priyan).

Taste of Milano 2017. I Partner e le Attività

Illy, coffee partner ufficiale in 8 Taste Festivals, nello spazio dedicato presenta un calendario di appuntamenti per raccontare e degustare il blend Illy in tutte le sue declinazioni: dalle masterclass alle lezioni intensive per conoscerne gli aspetti naturali, organolettici e geografici.

Etihad Airways torna a Taste of Milano con l’iniziativa “Taste the World”. I visitatori avranno la possibilità di conoscere gli chef di bordo e la loro offerta culinaria.

Per incoraggiare il pubblico a mettersi alla prova con abbinamenti originali, nei menu di ogni ristorante e nella Carta delle Birre sarà indicato l’abbinamento con la birra del Birrificio Angelo Poretti. La “casa” del Birrificio Angelo Poretti all’interno di Taste of Milano è un luogo polifunzionale dove acquistare e partecipare a corsi, eventi e incontri a tema birra.

Per il primo anno, il Birrificio di Induno Olona, propone all’interno della manifestazione dei momenti di degustazione e food pairing tematici per insegnare le tecniche di abbinamento cibo-birra.

Esselunga, fornirà prodotti a marchio e materie prime di eccellenza per le attività. Taste of Milano 2017 inaugura la sesta stagione di collaborazione con Trimani Vinai in Roma. Saranno proposti abbinamenti regionali per il piatto speciale degli chef. Inoltre, Taste of Milano vedrà realizzarsi la prima Cocktail Academy in collaborazione con Villa Massa, azienda produttrice dell’omonimo Liquore di Limoni di Sorrento.

“In Cucina Con…”, in collaborazione con Farm65, vi fa vivere la cucina come luogo di confronto e di scoperta, con incontri in compagnia di esperti, giornalisti, influencers e chef. Il fil rouge di tutti gli interventi: l’innovazione, in collaborazione con Lopiglik.

L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ci porterà a scoprire le innovazioni portate al settore del Food&Beverage da alcune start up nate da ex studenti UNISG. Paşabahçe, racconterà l’importanza della ricerca di forme e materiali per creare bicchieri che esaltino profumi e sapori dei vini.

Per la prima volta, anche, un programma di incontri Business to Business a tema Food&Beverage, intitolato FoodMood.

Taste Of Milano. Info e Biglietti

Per i pagamenti, anche per questa edizione è possibile utilizzare la speciale valuta: il Ducato, dove 1 Ducato corrisponde a un Euro. La Card Ducati consegnata all’ingresso, può essere ricaricata.

La formula per gustare l’alta cucina resta invariata. Tre portate in formato degustazione, con prezzi tra i 6 e gli 8 Ducati. Il quarto piatto, del valore di 10 Ducati, legato alla stagionalità e ai prodotti locali, per un totale di quattro portate realizzate da ogni ristorante.

È possibile acquistare anche la VIP Lounge di Taste of Milano. Questa da’ accesso al salotto dell’evento, l’aperitivo di benvenuto, la card precaricata, il servizio bar esclusivo e altro ancora.

Inoltre UberEats, propone un servizio di delivery a domicilio. Accedendo all’app potrete ordinare 4 piatti del ricco menu di Taste of Milano per riceverli a casa.

Il costo del biglietto di ingresso (consumazioni escluse) è di 16 euro a persona (per i più piccoli sono previste riduzioni). Per info e prevendite: www.tasteofmilano.it

Taste Of Milano 2017

dal 4 al 7 Maggio 2017

The Mall, Piazza Lina Bo Bardi | Porta Nuova Varesine – Milano

Orari: 4 Maggio 19:00 – 24:00; 5 Maggio 12:00 – 15:30 (su invito) e 19:00 – 24:00; 6 Maggio 12:00 – 16:00 e 19:00 – 24:00; 7 Maggio 12:00 – 16:00 e 19:00 – 23:00

Hashtag ufficiale: #tasteofmilano

Milano Food City. Tutti gli eventi da non perdere

Dal 4 all’11 maggio Milano Food City mostra il lato gustoso della città. Sono in programma una settimana di eventi all’insegna del buon cibo e della cultura dell’alimentazione sana all’insegna della Food Policy.

Milano diventa palcoscenico di approfondimenti e confronti sui temi legati al cibo, ma anche eventi, showcooking, tasting, presentazioni ed esperienze conviviali. Il tutto all’insegna del mangiar bene, dell’inclusione e dello scambio culturale.

Milano Food City.  Food for All e Week&Food

Milano Food City. Tutti gli eventi da non perdereDal 3 all’11 maggio Milano Food City prevede moltissime manifestazioni sul territorio milanese. Da quelle più strettamente culturali come Campus Food City a Food for All di Fondazione Feltrinelli . Ma ancora il palinsesto di Food&Friends e Week&Food. Scopriamo insieme gli eventi in città!

Si parte il 3 maggio alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli con All For Food. Milano Food City inaugura con una festa aperta a tutta la città tra musica, performance e dj set, con Don Pasta, Filippo Solibello ed Elasti. #piusiamopiudoniamo è l’invito alla festa. Un’installazione di bilance attende i cittadini per una pesata collettiva a cui corrisponderà del cibo da donare a chi ne ha bisogno.

Dal 4 al 7 Maggio The Mall (Piazza Lina Bo Bardi, 1) diviene uno spazio dinamico tra showcooking, degustazioni e food pairing. Un ricco palinsesto di incontri aperti a tutti dove la cucina viene vissuta come luogo di confronto e di scoperta. Nel nostro approfondimento potete scoprite tutto su Taste of Milano.

Milano Food City.  Food&Friends

Milano Food City. Tutti gli eventi da non perdere in cittàMilano Food City  prosegue con Food&Friends. Palinsesto di eventi previsti dal 4 all’11 maggio organizzati da Confcommercio Milano Lodi Monza e Brianza all’interno di Week&Food, il “fuorisalone” di Tuttofood. Sono coinvolti diversi luoghi in tutta Milano. Tra gli eventi le Colazioni con le Torrefazioni e le Degustazioni sensoriali con le speziePalazzo Bovara (Circolo del Commercio, corso Venezia 51). Tradizione, valore dell’alimentazione e arte della tavola al Casello Ovest di Porta Venezia. I segreti della pizza, con dedustazione al Capac (viale Murillo 17). Ristoranti e locali solidali con le zone colpite dal terremoto.

Sostenibilità con la Foody Bag. La Notte Golosa al Mercato Wagner e il “1° Barbecue contest” al Mercato Morsenchio. Seguono eventi in via Piero della Francesca, Paolo Sarpi e Vittor Pisani. In programma anche degustazioni e dimostrazioni in diversi punti vendita. Aperitivi a 5 stelle nei ristoranti degli hotel; percorsi di arte e cibo con le guide turistiche.

Milano Food City.  Cibo, Arte e Cultura

Dal 4 al 9 Maggio la Casa Museo Boschi Di Stefano (Via Giorgio Jan, 15) ospita Cibi manoscritti. Manoscritti gastronomici dal ’500 al ’900, a cura di Andrea Tomasetig. In occasione di Milano Food City una selezione di manoscritti culinari di grande interesse e curiosità, di cui molti inediti, datati dal Cinquecento al Novecento e provenienti dalla biblioteca Grillo e Pagnotta. La mostra inaugura il 3 maggio alle 17:30.

Milano Food City. Tutti gli eventi da non perdere in città su MilanoincontemporaneaL’aperitivo degli antichi romani alla Cripta San Sepolcro (Piazza S. Sepolcro). Qui potrete degustare le ricette di Apicio, il più illustre gastronomo dell’antica Roma. Viene proposto un aperitivo unico a Milano con i cibi e i vini dell’antica Roma. Oltre all’aperitivo in alcune Domeniche è previsto anche il pranzo apiciano. Ingresso a pagamento a partire da da 15€. Dal 4 al 31 Maggio, ogni venerdì dalle 18:40 alle 20:30 e ogni giovedì dalle 19:00 alle 20:30.

Wanted Food: Gastronomic Adventure. In occasione di Milano Food City, il Mercato del Suffragio (Piazza Santa Maria del Suffragio, 2) si trasforma in una sala cinematografica. In collaborazione con la casa Wanted Cinema sono proiettati 4 Documentari intorno al cibo e alle nuove tendenze gastronomiche. Prezzo del biglietto 5€. Dal 4 all’11 Maggio: giovedì 20:00 – 21:30; mercoledì 20:00 – 21:30; martedì 20:00 – 21:30; venerdì 18:00 – 20:30; giovedì 19:00 – 21:30

Lo chef patissier Enrico Rizzi organizza nella sua boutique (via Correnti, 5) una mostra di Pianeti di Cioccolato. Il ricavato della vendita di queste gustose creazioni sarà devoluto al Museo della Scienza e della Tecnologia. Il Cibo è Cultura, ma anche che il Cibo può “nutrire” la Cultura. Ingresso libero.

Milano Food City.  Aperitivi e Degustazioni

Bubble Tea Molecular Mixology. MisterTea (Via Giovanni Pascoli, 60) in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e Evo Elements, mostra come sono realizzate le bubbles tipiche del Bubble Tea. Viene utilizzata la sferificazione, una delle principali tecniche della cucina molecolare. Durante l’evento, uno chef mostra l’intero processo sul momento, preparando le sfere in base ai vostri gusti. Dal 4 al 9 maggio: sabato 15:00 -16:30; martedì 15:00 – 16:30; giovedì 15:00 – 16:30. Ingresso libero.

Milano Food City. Tutti gli eventi da non perdere in città su MilanoincontemporaneaLove IT (Via Rugabella, 1) dal 4 all’11 maggio propone degustazioni dedicate alla filiera sostenibile e alle eccellenze Made in Italy. Ogni giorno a pranzo i visitatori riceveranno un prodotto in omaggio. Dalle 16 alle 18 agricoltori, mastri birrai, mastri gelatai e viticoltori racconteranno i loro segreti. A seguire un aperitivo a tema con omaggi speciali. Ogni sera, lo Chef, Giovanni Chiodaroli, propone inoltre un fuori menù ispirato al prodotto del giorno orari. Orari: sabato 12:00 – 23:00; venerdì 12:00 – 23:00; giovedì 12:00 – 23:00; mercoledì 12:00 – 23:00; martedì 12:00 – 23:00; lunedì 12:00 – 23:00.

La rivista Formaggi&Consumi, lancia Cheese for People Awards. Un premio per valorizzare i formaggi tipici italiani scelti dai consumatori. L’evento è ospitato presso Il Viaggiator Goloso (Viale Belisario, 1). Dal 3 al 9 Maggio potrete degustare e votare il vostro formaggio preferito. Ingresso libero.

Da Kitchen Groove (Via Filippo Argelati, 35) dal 4 all’11 maggio, per sostenere la lotta agli sprechi è proposto un aperitivo vegetariano e vegano. Prelibatezze a base di verdure recuperate dai mercati rionali a fine giornata con vini biologici e birre artigianali. Ingresso libero. Orari: sabato 19:00 – 21:00; venerdì 19:00 – 21:00; giovedì 19:00 – 21:00; mercoledì 19:00 – 21:00; martedì 19:00 – 21:00: lunedì 19:00 – 21:00

Milano Food City. Le iniziative di Campus Food City

In occasione di Milano Food City, ecco il programma delle iniziative odierne di Campus Food City, organizzate dalle università milanesi:

Ghiacciai di Lombardia. Nella sede di via Festa del Perdono, esposti una serie di poster per suscitare nei visitatori interesse sulla variabilità e sulla qualità “dell’oro blu” della Lombardia, dalle montagne alle pianure. Venerdì 5 maggio 14:30 – 17:30. Ingresso libero

Il 5 maggio (10:00 – 11:00) da Bibitonga cafè c/o Fondazione Feltrinelli. I Matineè della sociologia: Urban Food Policy. Incontri per esplorare il rapporto tra cibo e la città che cambia. Ingresso libero. Dalle 11:30 – 13:00 (5 maggio – ingresso libero) al Ristorante Gattò un incontro sul contributo femminile allo sviluppo della città. È intitolato I Matineè della sociologia: Donne a Milano: opportunità e criticità.  Sempre il 5 maggio (14:30 – 17:30) nell’Aula G122 – Università Cattolica del Sacro Cuore il workshop Riduzione degli sprechi attraverso la donazione di cibi freschi: stato e prospettive. Ingresso libero.

L’elenco completo di tutti gli eventi è consultabile sul sito Milano Food Week e Milano Food City – Expo in città.

Grande Fiera “AgruMi” alla Palazzina Appiani. Aprile a Milano

Grande Fiera “AgruMi” alla Palazzina Appiani, Milano. Sabato 1 e domenica 2 aprile 2017 dalle ore 10 alle 18 per celebrare questi affascinanti frutti, in programma in città la sesta edizione della manifestazione organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Prediletti dagli chef e dai creatori di essenze, cantati dai poeti ed esaltati dall’arte, dissetanti, energetici e ricchi di proprietà nutritive, gli agrumi hanno da sempre un posto d’onore sulle tavole degli italiani. Sono emblema delle nostre campagne e della tradizione agricola mediterranea.

La nuova edizione della manifestazione ci fa scoprire gli “AgruMi”, all’interno di una sede storica della città: Palazzina Appiani. Un bene affidato alla Fondazione dal Comune di Milano dal 2014, originaria tribuna reale affacciata sull’Arena voluta da Napoleone nel 1806.

La Grande Fiera “AgruMi” si propone come un viaggio tra storie, segreti e sapori degli agrumi. Un evento alla scoperta delle tante varietà, delle tradizioni, delle culture e dei paesaggi che ciascun frutto evoca, fino alle caratteristiche nutrizionali e terapeutiche, agli usi in cucina e molto altro.

Rispetto alle passate edizioni quest’anno la Grande Fiera “AgruMi” si arricchisce. Cuore dell’evento, previsto durante le giornate (sabato fino alle ore 19), una mostra e mercato con espositori di piante e frutti siciliani e campani, mieli, oli agrumati, bibite, liquori, dolci e marmellate.

Inoltre per consentire a tutti di conoscere gli “AgruMi”, le tante varietà provenienti da ogni parte d’Italia saranno esposte in una grande tavola pomologica, a cura del vivaista Davide Chiaravalli.

La Grande Fiera “AgruMi”. Sesta edizione

Grande Fiera “AgruMi” alla Palazzina Appiani. Aprile a MilanoLa Grande Fiera “AgruMi” sarà una due giorni in cui saranno illustrate le storie e l’attualità dell’agrumicoltura in Italia. Partendo da paesaggi e produzioni di agrumi curati e gestiti dal FAI: in Sicilia, nel Giardino della Kolymbethra (Valle dei Templi, Agrigento) e nel micro Giardino Pantesco di Pantelleria, e in Campania, nella Baia di Ieranto a Massa Lubrense (Napoli).

In programma anche  un calendario di incontri di approfondimento che culminerà, domenica 2 aprile alle ore 16 – con una conferenza dell’artista siciliano Emilio Isgrò. L’artista è autore dell’opera Il Seme dell’Altissimo, una scultura in marmo delle Alpi Apuane che rappresenta un seme d’arancia ingrandito 1.500.000.000 di volte, alto 7 metri, simbolo della Sicilia e del Mediterraneo.

L’opera sarà allestita a breve nei giardini della Triennale di Milano, in seguito alla donazione da parte dell’artista. Emilio Isgrò ne racconterà la creazione soffermandosi sulla sua memoria della terra siciliana e sul legame inedito tra arte e produzione agroalimentare.

A seguire, durante la Grande Fiera “AgruMi”, si susseguiranno un ricco e fitto programma di piccoli eventi a tema. Dalle degustazioni guidate di sapori ed essenze alle proiezioni di documentari e film; dalle lezioni di cucina fino ad aperitivi, brunch e colazioni. Per i più piccoli saranno organizzati laboratori didattici e giochi all’aria aperta.

La Grande Fiera “AgruMi” – 1 Aprile. Degustazioni ed eventi

Ecco una selezione delle iniziative in programma durante la Grande Fiera “AgruMi”.

Sabato 1 aprile alle 12.30, il laboratorio di cucina di torte e dolci a cura di Pasticceria Galdina. Alle 14 (con replica alle 18) la degustazione guidata di sapori ed essenze di agrumi a cura di Rudolf Von Freyberg.

Si prosegue alle ore 14.30 (con replica alle ore 18.30) con un percorso olfattivo sensoriale a cura di Francesca Giuffrida (solo su prenotazione: fainecchi@fondoambiente.it). Alle 16 vi aspetta l’approfondimento sugli agrumi nella storia a cura di Giuseppe Barbera. Alle 15 lo chef Matteo Pisciotta (Ristorante Luce di Varese) parlerà di agrumi in cucina.

Dalle ore 18.30 alle 20 sarà possibile partecipare ad un aperitivo in loggia con cocktail (a pagamento) durante il quale si potranno gustare le creazioni a base di agrumi di Tommaso Cecca, Bar Manager del Cafè Trussardi e saranno proiettati filmati di repertorio messi a disposizione dagli Archivi dell’Istituto Luce. Infine alle 20 segue la proiezione del film Il giardino dei limoni, del regista israeliano Eran Riklis (2008).

La Grande Fiera “AgruMi” – 2 Aprile. Degustazioni ed eventi

Domenica 2 aprile: alle 10.30 (replica alle 14.30) il percorso olfattivo sensoriale a cura di Francesco Giuffrida (su prenotazione scrivendo a fainecchi@fondoambiente.it). Alle 12 la conferenza sull’agrumicoltura sorrentina a cura di Antonino De Angelis e Mariano Valentino Vinaccia. Segue il brunch domenicale nel Bistrot della Palazzina (su prenotazione scrivendo a bistrotappiani@memevents.it).

Alle ore 14 potrete partecipare a un laboratorio di cucina per scoprire i segreti per la perfetta marmellata di arance. Alle 15 si prosegue con lo speciale approfondimento sugli agrumi nell’arte curato alla giornalista e storica dell’arte Francesca Bonazzoli. Infine alle 16 l’artista Emilio Isgrò parlerà della sua opera Il Seme dell’Altissimo.

Durante La Grande Fiera “AgruMi” i volontari del FAI accompagneranno i visitatori alla scoperta della Palazzina Appiani. Un percorso per raccontarne la storia e quella dell’Arena e del Parco Sempione. Zone familiari ai milanesi ma poco note come monumenti di riferimento nel contesto cittadino.

Grande Fiera “AgruMi

un evento Expo in città.

Palazzina Appiani

viale Byron, presso Arena Civica, Parco Sempione, Milano

Orario di apertura al pubblico:

Sabato 1, dalle ore 12 alle 22 (mostra e mercato fino alle ore 19), e domenica 2 aprile 2017, dalle ore 10 alle 18 (ultimo ingresso ore 17.30).

Biglietti di ingresso: Intero: 6.50 €; Ridotto (bambini 4-14 anni) e Iscritti FAI: 4 €