E’ Dolce il Mondiale in Gabbana @Martini Bistrot Dolce&Gabbana

Un nuovo libro, presentato durante il primo ritiro azzurro di Mangaratiba (Rio de Janeiro) e tutto dedicato alle foto inedite dei calciatori che indossano le divise disegnate da Domenico Dolce e Stefano Gabbana.

Una nuova divisa per il CT degli Azzurri e per Balo & Co. , decisamente sartoriale, del tutto bespoke.

Per rimanere in tema di Mondiali e di glamour, anche a Milano c’è un indirizzo in cui è sconsigliato urlare per tutta la partita, ma almeno è un nuovo luogo in cui bersi l’estate.

Si chiama Martini Bistrot il nuovo ristorante ispirato alle atmosfere milanesi dei primi anni ‘50, all’interno della boutique maschile di corso Venezia 15, Milano.

L’offerta culinaria si va ad affiancare al Martini Bar, sempre all’interno dello stesso palazzo, e al Gold di piazza Risorgimento.

Cocktail innovativi. Un menù à la carte. Timo, zenzero, infusi nel prosecco. Ma anche toast e risotti, il Martini burger e .. – il MENU.

Non sarà come essere a Rio, ma è tanto bello il Mediterraneo goduto da Milano…

Martini bar Dolce&Gabbana
Corso Venezia 15
Orari: 7.30-01.00

 

 

Dolce&Gabbana Martini Bistrot courtesy of Dolce&Gabbana (3)

Dolce&Gabbana Martini Bistrot courtesy of Dolce&Gabbana (4)

Dolce&Gabbana Martini Bistrot courtesy of Dolce&Gabbana (5)

Dolce&Gabbana Martini Bistrot courtesy of Dolce&Gabbana (6)

Vendemmiamo in Monte Napo (edizione 2013)

Il Ristorante Trussardi alla Scala di Luigi Taglienti si becca tre forchette del Gambero Rosso, Enrico Bartolini del Devero si aggiudica la X edizione Sparkling Menù (tutto merito della ricetta “Patata soffice uovo e uova”) e Milano si riempie di nuovi indirizzi per gustare hamburger da gourmand – ci torneremo. E per mandare giù tutti questi bocconi prelibati? Un ottimo calice di vino.

L’appuntamento per amarlo si rinnova giovedì 10 per dare il via ad un weeekend a tutta vendemmia.

La Vendemmia di MonteNapoleone“, ad essere precisi, che dal 10 al 13 ottobre, da via Monte Napo a via Sant’Andrea, da via Verri e giù per via Manzoni creerà nuovi appetitosi abbinamenti tra boutique dell’alta moda e grandi cantine, italiane e del mondo  (da Moet et Chandon a Dom Perignon).

Ci sarà La Tenuta Vicola San Pietro, per esempio, da John Richmond. Da Banner, che ci rinnova l’invito dopo il saporito anno passato in Toscana, Nadia Zenato racconterà i vini della famiglia Lugana ed Amarone. Saranno coinvolti indirizzi come l’Armani Hotel, il Grand Hotel de’ Milan e altri – qui il programma http://lavendemmia.org/ – per raccontare 100 etichette delle aziende del Comitato Grandi Cru d’Italia ed il meglio della pigiatura contemporanea. Solo su invito e tramite accredito.

Un brindisi a Milano!