Deejaynellarmadio: una mostra nei panni di Radio Deejay

Quante cose può raccontarci un armadio dello stile di vita del suo proprietario? Dentro sono contenute le abitudini, le sue passioni, i ricordi di chi ha deciso di infilarci una buona fetta del suo vissuto. Vale tutti, persone e personaggi più o meno famosi. Vale anche per i deejay di Radio Deejay che si sono fatti fotografare dal professionista milanese Pietro Baroni (autore del progetto fotografico Milan Closets, vincitore di un Honorable Mention Prize, all’International Photo Awards 2012) e tutto per una buona causa.

Il progetto, come spesso succede in questi tempi 2.0, nasce da un blog. E’ quello di Gianluca Vitiello, che ha unito passione per la musica, per la moda, per le culture urbane, dando vita ad una esposizione che racconta in modo assolutamente inedito un luogo quasi mistico la cabina armadio dei deejay della Radio.

Uno sguardo inedito sugli incontri tra la moda e la musica, con attenzione anche per la street art, i linguaggi urbani, il design, che sarà in mostra dal 30 Ottobre al 15 Novembre 2013 con ingresso gratuito al Progetto Calabiana Milano (Via Arcivescovo Calabiana, 6 – metro Brenta, zona Ripamonti).

Il ricavato dalla vendita delle opere e del catalogo della mostra sarà devoluta in beneficenza all’associazione Dynamo Camp, che rivolge il suo aiuto a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni affetti da patologie gravi o croniche sia in terapia attiva che nella fase di post ospedalizzazione.

Nell’armadio della mostra ci saranno: Linus, Albertino, Alessandro Cattelan, Gianluca Vitiello, Diego Passoni, Paolo Noise, Wender, Fabio Alisei, Andrea Marchesi, Michele Mainardi, Trio Medusa, Federico Russo, Marisa Passera, Laura Antonini, Nicola Vitiello, Nikki, Frank Liotta, Sarah Jane Ranieri, Mauro Corvino, Andrea Tuzio, Veec, DJ Angelo, Gugliemo Scilla, la Pina, Shorty, Dj Aladyn, Ivan Zazzaroni, Roberto Ferrari, Nicola Savino, Sara Foresti, Alessandra Patitucci, Chiara Carsenzola.

Tic tac: il conto alla rovescia è cominciato! Avete spalancato orecchie e ante dell’armadio?

Rundonato: un’altra maratona ma fuori città

Perdonate il campanilismo, perdonate la ridondanza, ma Milano e dintorni non smettono di correre. Sì, anche nel fine settimana, ma non è una questione di tran tran lavorativo.

Era prevista già da un po’ la RUNDONATO Gara podistica di domenica 21 aprile 2013 “non competitiva” e “competitiva”, a San Donato Milanese. Con il suo Campo Snam ed i percorsi nel verde, la cittadina a sud di Milano è un fiore all’occhiello per chi ama correre, stare a contatto con la natura senza allontanarsi troppo dalla città.

Non a caso, un suo concittadino DOC è il Deejay e presentatore Nicola Savino, che pare sarà ai blocchi di partenza di domenica, ore 8, insieme al suo socio (professionale e di maratona) Linus.

Ora, dicevamo che era prevista da un po’, eppure, dopo i fatti di Boston, la Maratona di San Donato Milanese ci pare ancora più attuale.continua a leggere Rundonato: un’altra maratona ma fuori città