Serie Tv a Milano: protagoniste di Festival, ecco i numeri da non perdere!

SERIES DAY, FeSt, e Fox Circus: a Milano è un settembre-ottobre-novembre 2018 ricco di appuntamenti per tutti gli amanti delle serie Tv!continua a leggere Serie Tv a Milano: protagoniste di Festival, ecco i numeri da non perdere!

Milano Moda Donna 2013: Milano sfila sulle passerelle di Iuter e Barbisio

A Milano Moda Donna si scoprono pillole di moda, vetrine e vetrate. Anche quelle di Piazza Duomo.
Non sono per la primavera estate, sia chiaro, ma per la collezione autunno inverno 2013 delle T-shirt IUTER, brand meneghino molto attaccato ai luoghi simbolo della propria città.

Nel giorno in cui la Chiesa si schiude al mondo dei laici con le parole di Papa Bergoglio che apre alla questione dell’aborto e del divorzio, il profano si ricorda del sacro ed omaggia vetrate e pavimentazione del monumento-simbolo della metropoli.

Gli elementi della basilica intitolata a Santa Maria Nascente, quarta chiesa d’Europa (dopo San Pietro in Vaticano, San Paolo a Londra e la cattedrale di Siviglia) diventano il leit motiv della linea del brand “Brand New Religion”: «siccome Milano è la nostra città e Sant’Ambrogio è ancor lontano, esce oggi la “Milano Series”, mini serie di magliette dedicata composta da due visuals: “Duomo”, con una stampa geometrica ispirata al pavimento della chiesa, e la “Church”, con un dettaglio delle vetrate del Duomo», spiegano gli stilisti dal loro Blog. E proseguono: «Così come la Dürer Series della scorsa settimana, le magliette sono da poco disponibili tra i miglior rivenditori IUTER e da ora anche online sul nostro store, in quantità limitate».

Pillole di moda che raccontano un mondo di creatività molto border line per i puristi.
Nel mezzo ci sono loro, i creativi. E nel mezzo della creatività, in un emisfero di cervello diviso tra arte e ragione grande quanto l’installazione dell’artista biellese Paolo Barichello “DX Emisfero SX” che di notte si illumina all’imbocco di Corso Como, arriva la Barbisio Experience Point con i suoi primi cappelli femminili in versione Superlight (40 grammi appena).

Un box, cappelli in feltro e paglie vitaminici con almeno 15 varianti colore in pendant con gli orologi, occhiali, pelletteria Locman in co-branding, raccontano un mood che sperimenta, gioca, si colloca a metà tra una tradizione che ha fatto la storia del cappello ed un futuro innovativo che mira alla conquista di nuovi spazi e nuovi mondi. Si parte con quello della Donna. Fino al 23 settembre sarà “ancorato” in Corso Como proprio al di là degli antichi dazi e perfettamente proiettato verso la nuova Milano che sale.

Anche queste sono pillole di Milano Moda, molto più milanesi e vere di qualunque “fashionume”.