Le mostre di Milano da non perdere nel 2018: 5 titoli e altrettante novità!

La seconda metà del 2017 ha senza dubbio confermato il primato di Milano tra i promotori culturali.

Mostre, musei, installazioni hanno spopolato in città, richiamando orde di turisti, curiosi e appassionati della storia e del bello. Sarà così anche nel 2018? La risposta è sì, a giudicare dai titoli delle mostre che ha apparecchiato il Comune di Milano nel 2018.

Le mostre di Milano da non perdere nel 2018:

#1. Albrecht Dürer a Palazzo Reale,

#2. Paul Klee al MUDEC,

#3. Giovanni Boldini alla Galleria d’Arte Moderna

#4. Pablo Picasso a Palazzo Reale:

#5. Frida Kahlo al MUDEC

Senza dimenticare la collettiva degli artisti brasiliani al PAC.

Continua la collaborazione con i grandi musei internazionali, come il Philadelphia Museum of Art, che porta a Palazzo Reale opere di Renoir, Monet, Cézanne, Matisse e altri artisti moderni e impressionisti.

I 150 anni della Galleria Vittorio Emanuele II, la Grande Guerra, il movimento culturale Corrente, le contestazioni studentesche del ’68 sono al centro di progetti espositivi che raccontano e consolidano la memoria storica della città.

E ancora il Novecento Italiano con i suoi intellettuali e i suoi artisti, il pensiero creativo della moda, del design e dell’architettura, i progetti di ricerca e di studio dedicati alla scultura antica o alla Pietà Rondanini, fino alle anticipazioni del 2019.

Ecco il calendario completo delle mostre da non perdere a Milano nel 2018 e le anticipazioni per il 2019: