“Fashion”, Vogue e Condé Nast alla Fondazione Forma

Mostra "Fashion", Fondazione Forma per la Fotografia; Albert Watson, American Vogue, May 1977, © 1977 Condé Nast

 

Correva il 1909 quando Condé Nast, storico gruppo editoriale statunitense, comprò la prestigiosa testata Vogue, da sempre Bibbia della moda. Qualche tempo dopo (erano gli anni Venti) il fotografo e pittore lussemburghese Edward Steichen disse alla prima capo redattrice di Vogue America, Edna Woodman Chase: «Dobbiamo fare di Vogue un Louvre». continua a leggere “Fashion”, Vogue e Condé Nast alla Fondazione Forma

Vogue Fashion Night’s Out 2011 calendario, indirizzi e tutti gli eventi della notte bianca della moda

Palazzo Morando, Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia e il Comune di Milano hanno annunciato la terza edizione della Vogue Fashion’s Night Out, la notte bianca della moda e del fashion che l’8 settembre 2011 si celebrerà nella metropoli meneghina come nel resto del mondo.

Quella, infatti, sarà una data speciale non solo per gli appassionati di shopping, ma per tutti coloro che vorranno vivere la propria città sotto una luce completamente diversa grazie agli eventi, ai party esclusivi, alle mostre e alle iniziative speciali che animeranno le principali vie del centro di Milano, ma non solo.continua a leggere Vogue Fashion Night’s Out 2011 calendario, indirizzi e tutti gli eventi della notte bianca della moda

"CINEMA DI MODA" : rassegna cinematografica sulla moda allo Spazio Oberdan di Milano

MILANO —> Cinema —> Moda
Cos’hanno in comune questi tre elementi?
Venite a scoprirlo con noi…
Milanoincontemporanea vi invita a partecipare ad un appuntamento “fashion oriented” e non solo.
Dal 18 al 26 settembre, in concomitanza con la settimana della moda a Milano, verrà proiettata una rassegna di film sulla moda presso lo Spazio Oberdan.
Iniziativa interessante vista la percentuale di gente prevista durante la Settimana della moda a Milano.
Un mondo che lega ambiguità e fascino in uno stretto fil rouge, evidenziandone aspetti “umani” e “glamour“.
L’appuntamento imperdibile, nonostante le polemiche che ha suscitato durante l’ultima Settimana della Moda a Milano, è quello con la proiezione del film in anteprima “The Septermber Issue” , documentario su Anna WintouR (vincitore del Sundance Film Festival nel 2009).
Giovedì 23 settembre ore 21.15 inzia il documentario sulla Direttrice di Vogue America ed ispiratrice del leggendario film “Il Diavolo veste Prada“.
Per chi non ne avesse mai sentito parlare o per chi non ha avuto ancora occasione di vederlo, eccovi una breve rassegna:
The September Issue è il racconto della genesi del numero di Settembre della rivista Vogue, quello che anticipa le tendenze dell’anno successivo. La macchina da presa di R.J. Cutler entra nella redazione per svelarci segreti e aspetti importanti, non solo sul numero di Settembre ma anche sulla donna più potente e temuta della moda Anna Wintour.
L’incontro tra moda e cinema non finisce qui, come anticipato inizialmente.
Altre quattro opere di registi importanti esploreranno questo mondo dibattuto: LA MODA
Qui di seguito potrete trovare il Planning per questa settimana di rassegna sul “Cinema di moda”.

Sabato 18 (ore 17)
A SINGLE MAN” di Tom Ford. Sc.: T. Ford, David Scearce. Int.: Colin Firth, Julian Moore, Matthew Goode, Ginnifer Goodwin, Nicholas Hoult, Paulette Lamori, Keri Lynn Pratt. USA, 2009, col., 95’.
Los Angeles, 1962. George Falconer, professore univesitario, è un uomo solo. In un incidente d’auto ha perso il suo compagno Jim, amato per sedici anni. Incapace di reagire al lutto e all’afflizione, riordina carte, oggetti e sentimenti e decide di togliersi la vita con un colpo di pistola. Proveranno a “ripararlo” e a trattenerlo sul baratro Charley, una vecchia amica delusa e disillusa, e Kenny, uno studente disponibile e pieno di sensibilità.
Coppa Volpi a Colin Firth per la migliore interpretazione maschile alla 66. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2009).

Domenica 19 (ore 17)
CELEBRITY” di Woody Allen. Int.: Kenneth Branagh, Charlize Theron, Melanie Griffith, Judy Davis, Joe Mantegna, Winona Ryder, Leonardo Di Caprio, Douglas McGrath. USA, 1998, col., 113’.
Un giornalista divorzia dalla moglie, si fidanza con una nuova compagna e non riesce a trattenersi dall’inseguire modelle sfolgoranti e cameriere intriganti. Vorrebbe ricominciare a scrivere un romanzo che troppo spesso ha dovuto abbandonare e tenta di sfondare a Hollywood come sceneggiatore.

Mercoledì 22 (ore 18.15)
Prêt à porter” di Robert Altman Sc.: Barbara Shulgasser, R. Altman. Int.: Marcello Mastroianni, Sophia Loren, Rupert Everett, Julia Roberts, Tim Robbins. USA, 1994, col., 130’.
A Parigi per la settimana del prêt-à-porter arrivano giornalisti, stilisti e curiosi di mezzo mondo. Le vicende si intrecciano attorno alla sparizione del sarto russo Sergej Oblomov. Il tema è la superficialità e l’epopea dell’effimero raccontata da Altman in modo spumeggiante e ambivalente.

Giovedì 23 (ore 21.15) – Anteprima
THE SEPTEMBER ISSUE” di R.J. Cutler. Fot.: Robert Richman. Mont.: Azin Samari. Int.: Anne Wintour, Jean-Paul Gaultier, Oscar De La Renta, John Galliano, Coco Rocha, Mario Testino, André Leon Talley. USA, 2009, col., 90’, v.o., sott. ital.
Ritratto intimo e sorprendente di Anne Wintour, direttrice di «Vogue» da vent’anni, la donna più potente e temuta del mondio della moda. Il team di editor, fotografi, modelle al lavoro giorno dopo giorno per preparare il numero più importante, quello di settembre, della rivista più glamour del mondo. Miglior documentario al Sundance Film Festival 2009.

Domenica 26 (ore 17.15)
VALENTINO: THE LAST EMPEROR” di Matt Tyrnauer. Fot.: Tom Hurwitz. Mus.: Nino Rota. Mont.: Bob Eisenhardt. Int.: Valentino, Giancarlo Giammetti. USA, 2008, col. 98’.
La vita e l’opera di Valentino, in una biografia autorizzata. Matt Tyrnauer, giornalista di «Vanity Fair», ha seguito Valentino per due anni e attraverso filmati d’epoca delle dive che hanno indossato le creazioni dello stilista ha inteso ripercorrere la sua storia, quella della sartoria e i grandi avvenimenti di cui è stato protagonista.

Magari in futuro faremo parte anche noi “fashion blogger” di un film sul nostro “modo” di vedere e trasmettere la moda.

Vi lascio con questa frase…
What I often see is that people are scared of fashion – because they’re frightened or insecure, so they put it down. On the whole, people who say demeaning things about our world, I think it’s because they feel in some way excluded or not part of the “cool group.” Just because you like to put on a beautiful Carolina Herrera dress of a pair of J Brand blue jeans instead of something basic from K-Mart doesn’t mean you’re a dumb person. There is something about fashion that can make people very nervous.”
Anna Wintour, “The September Issue

Milanoincontemporanea vi augura una buona visione sui film in rassegna al “Cinema di Moda”.

Informazioni utili:

Proiezioni:
Spazio Oberdan – Viale Vittorio Veneto 2, Milano
Area Metropolis 2.0 – Via Oslavia 8, Paderno Dugnano
Info:
tel 02.87242114; 02.77406316

MilanoincontemporaneaV

Norman Parkinson alla Galleria Sozzani. L'unione di arte e moda


Inaugura oggi una mostra davvero speciale alla Galleria Sozzani di Corso Como 10, “Norman Parkinson- A very British Glamour”. Il protagonista è Norman Parkinson (Londra 1913- Singapore 1990), fotografo e ritrattista di moda e, come amava dire di sè, di un’intera epoca.

Ecco un esempio magistrale e molto brandizzato del modo in cui luoghi glam della Milano di oggi sanno trasformarsi in centri di cultura di grande richiamo e di gran moda.

Poi, se la location è patinata, allora non possiamo che trovarvi esposte immagini altrettanto accattivanti, seduttive, anche se sempre molto realiste.Sono le fotografie di Parks, come voleva farsi chiamare, e che vi propongo nella gallery.

continua a leggere Norman Parkinson alla Galleria Sozzani. L'unione di arte e moda